Cerca nel blog

mercoledì 10 luglio 2019

Segnalazione : Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare


link d'acquisto
Trama:

"Il 'Sogno' è il primo capolavoro comico di Shakespeare. Paragonato alle commedie che seguono [...], e soprattutto paragonato all'altra commedia in cui sono presenti elementi magici, 'La Tempesta' (prodotto dell'arte sua più matura, frutto dell'enorme saggezza e della sapienza tecnica accumulata negli anni di esperienza, se non altro teatrale), il 'Sogno' può sembrare un trastullo, una bazzecola, una quisquilia. Ma per minore che sia è perfetta. È un gioiello, un trionfo di tessitura, dove i fili più disparati e vari si combinano in un disegno unitario." (Dall'Introduzione di Nadia Fusini)


 "Notte non è mai quando ti guardo negli occhi; e neanche ora mi par che sia notte, né mi pare un deserto questo bosco: con me c'è tutto il il mondo, quando sei con me tu: come potrei sentirmi sola, se tutto il mondo è qui, e mi guarda? "

"È quando tutto è in perfetto accordo, nella scelta e nel resto, ecco, allora, guerra morte o malanni a stringere d'assedio l'amore; a renderlo momentaneo come un rintocco; un momento d'ombra labile, il sogno fuggitivo di un attimo; un lampo che nella notte di tenebra fitta svela cielo e terra in un palpito, ma prima che tu possa dire , le mascelle del buio se lo sono ingoiato. Così pronta è a sparire ogni cosa che brilla."

Alla prossima anima lettrice.

Nessun commento:

Posta un commento