lunedì 22 luglio 2019

Nudi e crudi di Alan Bennett

  • Editore: Adelphi; 22 edizione (18 aprile 2001)
  • Collana: Piccola biblioteca Adelphi
  • Lingua: Italiano



Descrizione

Trovarsi la casa svaligiata dai ladri è senza dubbio un evento sinistro. Ma se spariscono anche la moquette, il rotolo della carta igienica, il forno e l'arrosto che attendeva lo scatto del timer, è palese che non può trattarsi di un semplice furto. E l'allibita vittima, un avvocato londinese agiato e pedante, ha tutto il diritto di pensare a una beffa del destino, o a una nuova formula di candid camera. Travolti da una realtà truce e idiota, l'avvocato e la sua spenta consorte si trovano ad affrontare un rompicapo di comica suspense, dal quale schizzano fuori colpi di scena turbinosi, mentre il lettore viene guidato verso un'esilarante catarsi di rara crudeltà.

Recensione critica:
Quando ripensa al passato, il furto e tutto quello che è venuto dopo le sembrano una specie di apprendistato.Ora, si dice posso ricominciare.

Alan Bennett. Figlio di un macellaio, dopo gli studi secondari ha vinto una borsa di studio ad Oxford presso l'Exeter College, dove si è laureato in storia e dove è rimasto per diversi anni come ricercatore e docente di storia medievale, finché non ha abbandonato il mondo accademico per dedicarsi al teatro.Scrittore geniale, in quanto nelle sue opere in poche pagine riesce sempre a divertire facendo riflettere.Lo stile dell' autore in questa opera è semplice ma diretto attraverso un' alternanza di dialoghi tra i coniugi e considerazioni narrative che ci giungono attraverso un narratore " esterno che ci racconta i pensieri e vicissitudini dei protagonisti.I coniugi Ransome rappresentano l' ipocrisia,  perbenismo e la materialità  del mondo moderno.















Un romanzo  con un  irriverente sarcasmo invita a riflettere sull' ipocrisia della vita, sulla ripetitività degli schemi mentali e pratici che poniamo in essere ogni giorno.Quando ci alziamo la mattina siamo pronti a seguire il flusso della vita o siamo come dei robot che ci adeguiamo a tutto ciò che la vita ci impone di aver bisogno.Cosa succederebbe se perdessimo tutte le nostre certezze?Il lettore in continui colpi di scena, si ritrova a vivere la rinascita attraverso la moglie e il decadimento del mondo attraverso le vicende del marito.Il lettore attraverso le vicende dei protagonisti si ritrova in mondo spiazzante, potendo decidere se ricominciare come Mrs Ramsone o continuare nello status quo come MrsRamsone.
Alla prossima anima lettrice.

Nessun commento:

Posta un commento