giovedì 13 giugno 2019

“Sulle orme della passione” di Mathilda Blake

Descrizione
Da quando suo padre è morto, Andrea Cooper, naturalista ribelle e sognatrice, ha in animo una sola missione: portare a termine le ricerche sui lemuri da lui avviate in Madagascar, così che nessuno possa accaparrarsene il merito. Andrea ha già sperimentato il soffocante ambiente accademico inglese e sa cosa vuol dire essere discriminata in quanto donna. Nondimeno, decide di partire, anche per dimenticare una cocente delusione d’amore. Ma una ragazza non può viaggiare da sola in una terra tanto selvaggia: sarà l’affascinante Derek Heston ad accompagnarla. Originario delle Americhe, anche Derek convive con le sue ferite. La passione e l’avventura diventano per entrambi un balsamo potente…

Recensione:
La penna di Mathilda Blake, riesce sempre a scaturire personaggi intensi, correlati a una storia con 
un 'evoluzione argomentativa  impeccabile.
Andrea è una protagonista figlia del suo tempo.
Piena di sogni, speranze,in lotta  per dimostrare il suo valore professionale, in quanto essendo donna, viene concepita per convenzione sociale inferiore a prescindere rispetto un uomo.Attraverso i pensieri di Andrea, percepiamo questo suo malessere interiore, questa voglia di dimenticare i dolori passati e di far apprezzare il proprio ruolo nella società.Sicuramente l' autrice ha studiato, fatto ricerche e si è documentata sulla storia del femminismo e come nel tempo le donne abbiamo lottato per un proprio ruolo.L'ambientazione è in perfetta sintonia con i personaggi del romanzo, piena di segreti apparentemente inaccessibile ma che riserva sorprese. Derek, è la rivelazione di questa opera.Un uomo con le sue contraddizioni,suoi principi suoi dolori.Non è semplice creare un personaggio maschile che esca dai clichè romantici.Ciò nonostante, l' autrice vi è riuscita in modo eccellente, sia a livello fisico, sia  caratteriale.Certamente l' evolversi delle vicende tra Derek e Andrea è coinvolgente, empatica, attaglia il lettore alla pagine.
.Il messaggio che emerge  cristallino da questa opera è il seguente.
Si può essere donne a tutto tondo usando il cuore e cercando una propria valorizzazione.Un romanzo romantico, mai banale con una spinta a propulsione per tutti noi indipendentemente siamo uomini o donna a lottare, ad andare avanti e non fidarci delle apparenze.
Alla prossima anima lettrice.

1 commento: