lunedì 29 aprile 2019

Sotto copertura – Lo scrigno di Sam di Rossella Gallotti




1.  TITOLO: Sotto copertura – Lo scrigno di Sam
2.  AUTORE: Rossella Gallotti
3.  EDITORE: Queen Edizioni
4.  GENERE: Rosa
5.  USCITA: 22 Maggio 2019
6.  PREZZO: e-book € 2,99 – cartaceo € 9,90
7.  PAGINE: 350

TRAMA

 

«…All’inizio sarà dura, non lo metto in dubbio, ma fra un po’ di tempo, quando questa separazione farà meno male, promettimi che aprirai il tuo cuore, Alessia. Ama, perché sei una ragazza meravigliosa, hai tanto amore da dare e meriti di riceverne altrettanto».


A volte, dal passato si deve scappare. A volte, nascondersi è una necessità.
Non è mai facile, ma se sei anche costretta a lasciare dietro di te l’amore della tua vita è ancora più difficile e doloroso. Questo è quello che succede ad Alessia, costretta ad andarsene e lasciare il suo Sam.
Una nuova vita la attende, un futuro che lei non è in grado di immaginare, ma Sam sa come non lasciarla davvero sola.
Dal passato però, non si può scappare per sempre… alla fine va affrontato, perché in un modo o nell’altro, questo riesce a tornare, riaprendo vecchie ferite, infliggendone di nuove.
 Romanticismo, passione e amore si mescolano a momenti di azione e colpi di scena inaspettati, il tutto raccontato dal punto di vista dei protagonisti che mostrano i loro sentimenti, il loro dolore, le loro paure e i loro segreti sperando di poter sopravvivere a un passato che non riguarderà più soltanto Alessia.

giovedì 25 aprile 2019

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde di Robert Louis Stevenson



Trama
Il dottor Jekyll, medico stimato e rispettabile, ultimamente ha un comportamento strano: rifugge la compagnia degli amici di sempre e frequenta un certo signor Hyde, individuo di estrema malvagità e aspetto ripugnante. Ma perché il medico fa testamento in suo favore? Chi è davvero il misterioso Hyde? Ambientata in una Londra allucinata e circospetta - in città è attivo Jack lo Squartatore - questa fantasia nera di Stevenson ha dato corpo e nome all'idea della doppia personalità. Lo sventurato Jekyll, che con le sue polveri e i suoi alambicchi cerca la possibilità di darsi al vizio senza sentire rimorso, è simbolo e vittima dell'ipocrisia sociale.

martedì 23 aprile 2019

Cover Reveal di A Domani di Maura R





1.  TITOLO: A Domani
2.  AUTORE: Maura R.
3.  EDITORE: Queen Edizioni
4.  GENERE: Romanzo contemporaneo
5.  USCITA: 15 Maggio 2019
6.  PREZZO: e-book € 2,99 – cartaceo € 9,90
7.  PAGINE: 310

NB: Libro disponibile nei vari store.



Trama


L’avvocato Andrea Furlan non ha tempo da perdere in relazioni sentimentali e quando incontra il suo nuovo cliente, capisce da subito che Leonardo Cacciari potrebbe rappresentare un pericolo. L’arrogante imprenditore è determinato a conquistare la donna dal cuore di ghiaccio e non è intenzionato a fermarsi finché non sarà sua. Fermamente convinta che il rapporto dovesse rimanere strettamente professionale non aveva però calcolato l'intemperanza di Leonardo. Andrea dovrà scegliere se cedere a quell'uomo oppure allontanarlo per sempre. 

BIOGRAFIA AUTORE

Maura R. vive in una piccola cittadina nelle colline del Monferrato, immersa tra i fascinosi rilievi piemontesi. Si avvicina alla scrittura quando nasce in lei l’esigenza di realizzare qualcosa che la faccia stare bene, un momento esclusivo da dedicare a se stessa. Grazie al suo costante impegno e alla sua caparbietà, nel 2016 pubblica il primo volume della dilogia in self publishing.
"Rebel" di nome e di fatto, non le piace parlare molto di sé, lascia che siano gli altri a cogliere l’essenza della sua personalità e la volontà delle sue emozioni. Molteplici i richiami a testi di canzoni, nei suoi libri, in quanto onnivora ascoltatrice e appassionata di musica.

lunedì 22 aprile 2019

Pasquetta a Parigi


Buona Pasquetta a tutti.Quando non si può viaggiare in modo tradizionale per qualsiasi motivo i libri di fotografia, sono un metodo piacevolissimo per tuffarvi in una città meravigliosa in cui vorreste essere.Io adoro Parigi.Per gli amanti delle atmosfere vintage  e del romanticisco, vi consiglio il volume fotografico di Guy-Pierre Bennet " Parigi Città di luci e suggestioni" ricco di emozioni e ricordi.
Alla prossima anima lettrice.

domenica 21 aprile 2019

Ho il tuo numero Sophie Kinsella

Trama:
Cosa accade se ti scippano il telefonino e tutta la tua vita è lì dentro? Ti senti persa, naturalmente. È quello che capita a Poppy, una scombinata fisioterapista prossima alle nozze con un affascinante docente universitario. Proprio quando il telefono le serve per una faccenda a dir poco urgente! Perché tra le altre cose, nel bel mezzo di una festa con le amiche ha appena perso il suo prezioso anello di fidanzamento, uno smeraldo come non ne ha mai visti nella sua intera esistenza. Poppy è nel panico, e mentre cerca affannosamente l’anello perduto cosa vede in un cestino dei rifiuti? Un cellulare nuovo di zecca che sembra aspettare proprio lei. È un attimo. Ed è suo.
Non può permettersi il lusso di rimanere scollegata, non in questo momento. Ma di chi è quel telefono? E a cosa si riferiscono gli strani messaggi che riceve? Poppy non ha il tempo di farsi troppe domande. Ha un anello da ritrovare, un matrimonio da organizzare e qualche cosuccia in sospeso con i suoi futuri suoceri. Ma non sa che quel telefono e lo sconosciuto con cui si troverà a condividerlo le metteranno a soqquadro la vita.
Ancora una volta Sophie Kinsella supera se stessa in questa scoppiettante commedia degli equivoci incentrata sul telefonino, protagonista assoluto della nostra vita di tutti i giorni e di questo romanzo. E soprattutto complice in un’adorabile storia romantica che diverte e fa sognare.
Buona Pasqua anima lettrice.

sabato 20 aprile 2019

L'amica geniale di Elena Ferrante



    € 15.30€ 18.00
    Risparmi: € 2.70 (15%)
Disponibilità immediata 
Ordina entro 76 ore e 58 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo mercoledì 24 aprile Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Trama

Elena Ferrante, con il suo nuovo romanzo, torna a sorprenderci, a spiazzarci, regalandoci una narrazione-fiume cui ci si affida come quando si fa un viaggio con un tale piacevole agio, con un tale intenso coinvolgimento, che la meta più è lontana e meglio è. L’autrice abbandona la piccola, densa storia privata e si dedica a un vasto progetto di scrittura che racconta un’amicizia femminile, quella tra Lila Cerullo ed Elena Greco, dall’infanzia a Napoli negli anni Cinquanta del secolo scorso fino a oggi.
L’amica geniale comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità.
L’autrice scava intanto nella natura complessa dell’amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero, robusto. Narra poi gli effetti dei cambiamenti che investono il rione, Napoli, l’Italia, in più di un cinquantennio, trasformando le amiche e il loro legame. E tutto ciò precipita nella pagina con l’andamento delle grandi narrazioni popolari, dense e insieme veloci, profonde e lievi, rovesciando di continuo situazioni, svelando fondi segreti dei personaggi, sommando evento a evento senza tregua, ma con la profondità e la potenza di voce a cui l’autrice ci ha abituati
Considerazioni:

«La volta che Lila ed io decidemmo di salire per le scale buie che portavano fino alla porta dell’appartamento di don Achille, cominciò la nostra amicizia.»
Una storia “al femminile”,si tratta di un romanzo di formazione, che ricalca le grandi epopee popolari,
Alla prossima anima lettrice.

venerdì 19 aprile 2019

Nelle mie scarpe di Alice Paina, Michela Frigeni e Beatrice Casirati

Tre storie di donne, lontane nel tempo e nello spazio, ma unite da un unico filo conduttore: la forza e la tenacia di sfidare il mondo con le proprie forze, di dare senso alle proprie vite e di non arrendersi alla sorte, anche quando tutto pare volersi mettere contro. Alice Paina, Michela Frigeni e Beatrice Casirati ci accompagnano dentro le vite delle loro protagoniste senza finzioni, con uno stile che va sempre dritto al cuore di chi legge. Il progetto per questo libro è nato quasi per caso, per un movimento inaspettato della sorte. Alice aveva scritto un racconto e sentiva di doverlo pubblicare. L’editore a cui si rivolse, tuttavia, le disse che era troppo corto per essere pubblicato da solo e troppo lungo per essere inglobato in una raccolta. Così ha contattato Michela e Beatrice, che, felici di poter dar voce alle loro storie, hanno accettato subito di collaborare. Il tema non c’era, era libero e per questo le autrici sono rimaste stupite nell’apprendere che tutte avessero scritto storie di donne, di donne forti e determinate, che non si fermano davanti alle prove e alle sventure che la vita pone loro di fronte. Ognuna compie viaggi, chi dentro di sé, chi per il mondo, ma tutte e tre disegnano parabole complicate e affascinanti, che le portano ad essere donne ammirabili, da prendere a esempio.

ATTENZIONE: LE AUTRICI DOMANI SARANNO  PRESENTI ALLA FIERA DEI LIBRAI DI BERGAMO 

Recensione:
E' stato un romanzo rivelazione, tre storie di  donne, forti anche se a volte hanno dubitato di loro stesse, che dialogano con il lettore,  alla ricerca della loro identità e felicità.Hanno molto da insegnarci le tre protagoniste.La felicità spesso si trova insita nella nostra esistenza,semplicemente  abbiamo paura di essere felici, del futuro.Ognuno di noi al proprio interno, possiede una forza che nemmeno conosce, pronta ad emergere al momento giusto; in grado di farci affrontare le tempeste della vita.Queste storie di donne ricordano la potenza narrativa del romanzo " Le  ore di Michael Cunningham è Premio Pulitzer nel 1999.Le tre autrici forniscono degli archetipi di donne, che possono essere un esempio di tenacia, determinazione e pazienza.Quest' opera è indispensabile per avere coraggio nei nostri sogni, per non arrendervi nei momenti bui, in quanto tutte le donne dentro di loro, possono cambiare il loro mondo.
Alla prossima anima lettrice.

The Store di James Patterson

Trama:
E se il mondo immaginato da George Orwell fosse più vicino di quanto pensiamo? Jacob e Megan Brandeis stanno per perdere tutto. A New York non sembra esserci più un posto per chi, come loro, vive della propria scrittura. È un mondo che li respinge, costringendoli a una scelta difficile: lasciare ogni cosa e trasferirsi con la famiglia in un villaggio del Nebraska, per intraprendere un nuovo lavoro. Ma non è un posto qualsiasi, né un lavoro qualsiasi. Jacob e Megan diventano parte integrante dell'immenso organismo di The Store. The Store non è solo «un» negozio on line. È «il» negozio on line, dominatore assoluto del mercato... The Store ha tutto e può consegnare tutto, grazie all'utilizzo di droni. The Store riesce addirittura ad anticipare le esigenze dei consumatori. Li conosce bene, anzi troppo bene. The Store è un forziere pieno di desiderabili oggetti, e di terribili segreti... E per tenerli celati The Store è disposto a tutto. Un romanzo pieno di colpi di scena che disegna una società in cui la supremazia del marketing e i grandi monopoli tecnologici sono a un passo dall'avverare l'incubo del Grande Fratello. Una realtà sempre più inquietante, e sempre più vicina...

Considerazioni:
L' autore ha superato se stesso con questo romanzo.Non è un semplicemente un magistrale thriller a cui ci ha abituato la bravura di Patterson, ma in questo caso è andato ben oltre.. ci porta a riflettere su quanto la nostra vita sia cambiata con l' avvento dell' e-commerce e noi nemmeno ce ne accorgiamo.Quanto il marketing influisca sulle nostre vite sulle nostre scelte.Un romanzo da leggere anche per coloro che normalmente non sarebbero tentati ad approcciarsi a questo autore.
Alla prossima anima lettrice.

Boccadaride di Marco Mill

Trama
Una storia di solitudine, narrata in prima persona, che ci porta nell'immediato dopoguerra, percorrendo i passi dello sradicamento dalla campagna, dei legami famigliari e con la terra d'origine. "Le ferie e le feste comandate continuavo a trascorrerle lassù, portandomi appresso le due facce presenti in me. Quella diurna, o comunque ufficiale, fatta di lavoro e casa e quasi nulla più; e quella clandestina, notturna se si vuole, ma non necessariamente, in cui c'era più spazio per i sentimenti, per me stesso. La prima corrisponde a come gli altri mi vedono, o meglio, come avevo voluto che mi vedessero; la seconda non è poi così diversa dall'altra, è solo più vera. Potrebbero coesistere, anzi potrebbero essere una cosa sola. Ma non l'ho mai voluto". "Il sole ha cominciato a illuminare la valle che si estende tra il Catria e l'Acuto. Poi è salito, lentamente ma inesorabilmente, ad ampliare sempre più lo spazio illuminato, finché non me lo sono trovato proprio di fronte, come se, idealmente, mi stesse baciando. In quell'istante ho avvertito dell'umido sulle guance. Il sole mi ha fatto bocca da ride. Ho ricambiato".

Recensione
Una storia che parte da lontano,ciò nonostante attuale e profonda.Una narrazione elegante che richiama i valori perduti, della terra e una tematica purtroppo ancora viva( non posso parlarvene o farei spoiler).Un opera che fa riflettere su quello che mettiamo in essere per accontentare gli altri e quanto siamo noi stessi.
La storia di solitudine del protagonista a contrariis ci porta  a riflettere a non doverci chiudere per vivere davvero chi siamo.Non dobbiamo nasconderci o usare persone come stampelle emotive.
Dovremmo invece vivere in armonia con il mondo.
Alla prossima anima lettrice.

giovedì 18 aprile 2019


Trama
Mitsuha, una ragazza di provincia, e Taki, giovane di Tokyo, sconosciuti entrambi delusi dalle loro quotidianità, si ritrovano un giorno a vivere in sogno una la vita dell'altro. Lasciandosi dei messaggi per il "risveglio" inizieranno a comunicare e a conoscersi, cercando di capire la loro strana relazione e il legame che li unisce e si rafforza notte dopo notte, sogno dopo sogno, mentre incombe il passaggio di una misteriosa cometa Una storia per tutti a cui è impossibile rimanere indifferenti, capace su carta come sullo schermo di danzare sul filo del reale, del sogno e del soprannaturale e di farci entrare nelle vite dei suoi protagonisti.

Questa è stata la mia esperienza con il genere manga, e la ritengo positiva.Confesso che ho sempre avuto diffidenza verso questo genere, ma spulciando nei cataloghi di varie piattaforme, si possono trovare delle vere chicche.Di questo titolo potete trovare sia il romanzo che il manga formato da tre volumi.Una storia bellissima, originale, commovente.Vi consiglio se dovete scegliere tra leggere il romanzo o il manga, quest' ultimo, in quanto il libro è il frutto conseguente all' anime.Premessa per coloro che non si sono mai approcciati al genere manga, che si leggono da destra a sinistra.E' una storia commuovente che piano piano vi fa entrare nel mondo della cultura giapponese.Due ragazzi a cui manca qualcosa... e quel qualcosa è dentro di loro...Non posso farvi molti spoiler dato che i manga si leggono velocemente  e in pochissimo tempo, ma se amate le emozioni, l' empatia, le storie che  catturano il cuore e la testa, non potete perdervi questo manga.
Alla prossima anima lettrice.

Il kamikaze di cellophane di Ferdinando Salamino

Trama
Un noir psicologico che accompagna il lettore al confine tra bene e male, vendetta e perdono, allucinazione e realtà. Cosa può trasformare un ragazzino mite e amante dei libri in un assassino implacabile? Cresciuto all'ombra di un padre violento, umiliato dai compagni di scuola e rinchiuso per quasi tre anni in un ospedale psichiatrico, Michele Sabella è sopravvissuto aggrappandosi all'amore per Elena, una paziente anoressica conosciuta in istituto. Quando Elena tenta il suicidio, Michele decide di dare la caccia al carnefice silenzioso che la sta trascinando oltre i confini della follia. Per farlo, dovrà liberare i propri "demoni di cellophane" e abbandonarsi alla violenza dalla quale era sempre fuggito. Se nessuno può essere assolto, ha davvero senso condannare?
Recensione:
Questo libro che vi terrà incollati dalla prima all'ultima pagina metterà in discussione la vostra vita e quanto sia facile cadere e rialzarsi.Tutti possiamo essere potenzialmente Michele, ed avere un filtro distruttivo per per tutelare noi stessi: il cibo, le sigarette, i videogiochi.
Un personaggio che possiamo immaginare di vedere accanto a noi, grazie alla bravura dell' autore che lentamente, senza mai annoiare racconta la vita e le emozioni del protagonista.
Lo stesso vale per  il personaggio femminile di Elena,( descritto in maniera efficace), una ragazza che ritiene di sopravvivere al proprio malessere privandosi del cibo.
L' autore non ha tralasciato alcun dettaglio nel descrivere l'animo dei protagonisti principali.Per quanto riguarda i personaggi secondari, perdonatemi secondari è un 'offesa, in quanto hanno il loro ruolo nella vicenda, con un peso importante, sembrano uscire dalle pagine e prendere vita.Un amore tra i due "sano" ( la motivazione la capirete leggendo, non posso darvi anticipazioni ).Un libro quindi calibrato, adatto per una sceneggiatura di un film.
Una storia imperdibile, che si dipana lentamente e che tiene il lettore con il fiato sospeso sino alla fine.Un finale scoppiettante vi lascerà senza fiato.
Alla prossima anima lettrice. 

sabato 13 aprile 2019

S… come sexy di Autore: Serena Brucculeri



Titolo: S… come sexy (II volume standalone della Never forget series)
Autore: Serena Brucculeri
Editore: Darcy Edizioni
Genere: romance contemporaneo
Pagine: 400
Costo: 2,99€ - in offerta a 0.99€ in preorder e fino al 14 aprile / 16€ cartaceo - gratis con KU

Trama:

Se vi dico California a cosa pensate? 
A un uomo bello, biondo e un fisico sportivo? Questo è Ralph, un bel ragazzo attraente che ha fatto del divertimento il suo stile di vita. Ama le donne, tutte, indistintamente. I rapporti seri e duraturi li lascia agli altri… C’è una sola donna che, tuttavia, non riesce proprio a sopportare ed è Molly, la sorella del suo migliore amico, che trova antipatica e fastidiosa sin da quando l’ha conosciuta. Lei è tutto tranne che femminile, niente tacchi o vestiti eleganti, ciò che ama è la natura incontaminata del Texas e i suoi cavalli. 
Ma cosa succede se, per una serie di sfortunate coincidenze, i due sono costretti a dover condividere lo spazio vitale? E cosa succede se, al di là del loro volere, scatta l'attrazione? Mantenere il segreto di questo sentimento che esplode potrebbe essere complicato... ma non sarà l'unica difficoltà; e se il passato turbolento di Ralph tornasse a chiedere il conto? 
Una storia scoppiettante e piccante, dove l'unica regola è odiarsi. O forse no.

Recensione:
Si dice che gli opposti si attraggono senza difficoltà, ma è proprio vero? Questo romanzo tratta di un fato  che per quanto si cerchi di ostacolare ... quello che  è destinato a noi seppur con notevole difficoltà..( e non vi dico altro.. già vi sto anticipando troppo).Quello che vi posso dire che questo romanzo insegna a dare una possibilità, a tutte quelle persone  che normalmente noi riteniamo superficiali, andare oltre l' apparenza e provare a restaurare un rapporto.Cercate la vostra felicità e non fermatevi a persone in apparenza frivole.Non sapete mai cosa possa celarvi dietro.Vi potrebbero sorprendere.
Alla prossima anima lettrice.

mercoledì 10 aprile 2019

Quell' amore Inaspettato e Quell' amore Sconosciuto di Alessandra Magnoli


Trama:
Christoph Russo è un ricco imprenditore e famigerato playboy dal cuore gelido che nasconde un passato doloroso. Per lui l’amore è solo una perdita di tempo e per questo vive le sue relazioni senza compromessi.
Anna Conte è una giovane manager, bella e romantica nata e cresciuta a Roma, con alle spalle una famiglia amorevole e un’amica di sempre: Hurricane. Innamorata dell’amore ha collezionato diverse delusioni con uomini sbagliati che ora tiene a debita distanza.
Un trasferimento improvviso e un incontro inatteso stravolgeranno le loro vite.
Una serie di scontri fatti di fuoco, fiamme e tentazioni, stanno per attenderli, inconsapevoli, che in tutto questo dovranno fare i conti con un segreto che li coinvolgerà entrambi.
Chris e Anna, scopriranno cosa vuol dire amare?
Firenze, una delle città più affascinanti al mondo farà da sfondo a una storia d’amore inaspettata che i due protagonisti non potranno fare a meno di vivere.

Trama:
Filippo Luzzi è un uomo che possiede tutto: un lavoro come amministratore delegato in una famosa azienda di recupero crediti, una splendida villa immersa nel verde della Toscana, soldi e macchine di lusso. Eppure, anche se la sua vita sembra apparentemente perfetta, per lui non lo è. Da quando la donna che gli ha rubato il cuore se n’è andata per sempre, una parte di sé, è andata via con lei, lasciando un vuoto incolmabile.
Marisol Gómez è una donna forte e determinata. Si è trasferita a Barcellona, nella sua città natale per stare insieme a suo padre, e coronare il loro sogno, aprendosi una deliziosa trattoria sulla Rambla. Marisol, adesso è decisa a cambiare vita. Ha chiuso con gli uomini, l’alcool e il sesso, ma soprattutto, è pronta a dimenticare il suo orribile passato. Tutto procede secondo i piani, fino a quando un’importante telefonata, la condurrà nuovamente a Firenze, dove ad aspettarla c’è l’unico uomo che non ha mai dimenticato. Tra le mura di un castello in Umbria e storie di principi e principesse, i due protagonisti vivranno un'incredibile favola d'amore. Ma come in ogni favola che si rispetti, il cattivo è sempre in agguato…
                                                         Recensione globale:
Oramai mi conoscete da tempo e sapete come sono pignola nella recensione dei romance; è difficile trovare qualcosa davvero unico, ed il caso di questa duologia. Premetto che possono essere letti separatamente e l' unico spoiler che vi faccio riguarda il rapporto tra le due protagoniste femminili, tra di loro vi è un ' amicizia profonda.
Il filo conduttore di questi romanzi è la dignità per la donna, la paura di lasciarsi andare al vero amore. Ogni donna anche la più forte, può vivere nel suo animo una piccola  o grande crepa emotiva, che le condiziona le vita.Però l' amore vero, pulito, le cicatrizza tutto e  può vivere Davvero senza sofferenza.Un messaggio positivo che può aiutare tante donne specie in un contesto storico come il nostro.I personaggi maschili non sono da meno.Non abbiamo i soliti stereotipi dell' uomo arido, privo di sentimenti, ma sono uomini con le loro debolezze, anche se dotati di corazze emotive.Due romanzi politicamente corretti, veritieri che muovono le loro vicende in un contesto ben descritto e contestualizzato.Ognuno di noi con le dovute proporzioni si può rispecchiare nei protagonisti, in quanto tutti in un modo o nell'altro abbiamo sofferto o soffriamo per qualche evento della nostra vita o per un amore sbagliato.
Personalmente questa duologia la proporrei come lettura per  nell'ultimo anno delle scuole superiori,  alle giovani donne, in quanto da essa si evince  l' importanza della dignità, del rispetto,  ed evitare comportamenti distruttivi o troppo precipitosi.
Alla prossima anima lettrice

lunedì 8 aprile 2019

Il perdono dell' anima di Lucia Morlino

Trama
Due giovani, Lara e Carlo, s’incontrano, s’innamorano, ma la vita è piena di sorprese: lei vede nel ragazzo la fonte del suo trauma. Lui difatti è figlio dell’avvocato che anni prima aveva fatto assolvere l’assassino di sua sorella.
Per di più il giovane ha già una relazione, voluta e manipolata da sua madre Eugenia, con Sandra esponente di una delle famiglie più in vista e ricca di Milano. Carlo, che ha ereditato lo studio legale di suo padre, morto per infarto, riprenderà le indagini con l’aiuto di un investigatore che aveva già lavorato per suo padre allo stesso caso.
I due uomini ce la metteranno tutta per trovare e incastrare l’assassino






Recensione: 
Questo romanzo non  è un semplice libro giallo, è un  un romanzo di crescita  e rinascita psicologica dei personaggi.Senza farvi anticipazioni, vi posso dire che entrambi i protagonisti sono " incastrati" in un 'esistenza, che è la conseguenza di eventi vissuti in modo parallelo.Questo romanzo riguarda tutti noi.Anche se non abbiamo vissuto ( per fortuna) eventi così traumatici., abbiamo alcune situazioni che ci bloccano interiormente verso il prossimo e verso la possibilità di vivere un' esperienza affettiva serena.Un romanzo che insegna a non avere paura a lottare, a confidare nell' amicizia e verso coloro che ci tendono una mano.Un 'opera che insegna a credere ad avere fiducia e confidare che il futuro può essere migliore del presente.Un libro da tenere nel comodino e rileggere, in quanto la vita merita per quanto si piena di alti e bassi di essere vissuta.
Alla prossima anima lettrice.

venerdì 5 aprile 2019

Tre serbi, due musulmani, un lupo di: Leone Luca Zanon Daniele

Trama

Trama
A Prijedor, in Bosnia Erzegovina, in quella che oggi si chiama Repubblica serba di Bosnia (Rs), nella primavera-estate del 1992 succedono cose spaventose. Sembra d’essere tornati ai tempi del nazismo. Gli ultranazionalisti serbo-bosniaci vogliono sradicare i “non serbi” attraverso due strumenti: deportazione e omicidio. Vengono creati per quest’ultimo scopo tre campi di concentramento. Che ben presto diventano luoghi di uccisione di massa. Nomi tremendi: Omarska. Keraterm. Trnopolje. In quest’ultimo luogo – composto da una scuola, una casa del popolo e un prato – vengono recluse tra le quattromila e le settemila persone. È a Trnopolje, nel maggio del 1992, che è ambientata la storia raccontata da questo libro. Una storia di fantasia, ma poggiata su solide basi storiche e di testimonianza. Un libro che non è solo un romanzo ma anche un reportage di quanto accaduto troppi pochi anni fa e troppo vicino a noi, per non sapere.

“La sfida è vinta: quella degli autori e quella dei protagonisti, per i quali chi legge fa il tifo e si commuove, costretti come sono dalla Storia a diventare adulti nel giro di una stagione: quella famigerata primavera del 1992”. (Riccardo Noury)
Con il patrocinio di Amnesty International e di Iscos Emilia Romagna.


Recensione:
Questo romanzo è un pugno allo stomaco e un illuminante per la vostra anima.
Non è il solito libro per non dimenticare un periodo recente passato della nostra storia.E' un romanzo  collegato idealmente, con le vicende attuali che sta vivendo il nostro Paese  che ci spinge a riflettere sulla nostra vita, sul concetto di uguaglianza.Ma la tematica a mio modesto parere più importante del romanzo oltre non farci dimenticare l' orrore di quanto è accaduto, è il condizionamento.Dai tempi dei dittatori storici, la psicologia e la storia studiano come questi personaggi nefasti abbiano avuto presa su milioni di persone.Fenomeno sicuramente preoccupante, ma ancora di più lo è se è effettuato dal basso, dentro le nostre case, da coloro che sfruttano le nostre paure, sconfitte e debolezze; come l' odio sia una scelta purtroppo facile quando non vediamo via d' uscita davanti a noi.Questo romanzo neorealista lancia un grido disperato a tutti noi, di non lasciarsi  sopraffare dagli altri, travolgere dalle nostre paure e non incolpiamo gli altri per le nostre vicissitudini.La vera purezza, non deve essere intesa come  un conformismo di colore della pelle, religione o altro.La purezza  deve essere una luce intensa come gli occhi di ragazzi che sono amici nonostante le loro diversità.
Alla prossima anima lettrice 

segnalazione romance : Sinner Soul

Trama

Liam è un ragazzo newyorkese, ex dominatore, che a causa di una delusione ha deciso di porre fine alla sua condotta di lussuria ed eccessi. Si reca in seminario per convertire la sua vita da peccatore, ma c’è un altro motivo per cui ha deciso di prendere i voti, sta indagando su un mistero che lo riguarda da vicino.
Cam è una ragazza di Portland, affidata dai servizi sociali al seminario di New York, per un percorso di riabilitazione. Sta cercando in tutti i modi di venire fuori da una brutta storia in cui si è cacciata a causa del suo ex, un narcos di nome Kevin.
I due s’incontreranno e si scontreranno per incompatibilità caratteriali, ignari di avere, invece, molto in comune. La passione fra i due sarà inevitabile

giovedì 4 aprile 2019

Unpopolar Opinions : esiste il libro trash?

Secondo Tommaso Labranca (Andy Warhol era un coatto) il trash è “Chi imita e manca il modello, rivelando la distanza rispetto all’originale”; dello stesso parere anche Giacomo Manzoli docente presso il Dams di Bologna e collaboratore de La Repubblica: “Il trash è una riproposizione inconsapevolmente degradata di modelli alti”, mentre per Matteo Bianchi (Generation of love, Apocalisse a domicilio) ci sono due forme di trash: quello inconsapevole (la ragazzina che imita in maniera pacchiana la sua cantante preferita) e quello consapevolmente sentito come una forma di ribellione verso i diktat della cultura imperante.Ma nel mondo dei libri esiste il trash?
A mio parere decisamente no e vi spiego perchè.
Il trash viene comunemente inteso nel mondo editoriale come libro scadente di pessimo gusto, privo di contenuti.Ma anche il libro più leggero può al suo interno contenere un valido elemento.Come equiparare  un piatto d' insalata a una torta al cioccolato.Ogni persona ha diritto di leggere quello che si sente in un determinato momento della sua vita.Non deve sentirsi lettore di serie B, se non ha mai letto Calvino o Le sorelle Bronte. Non ritengo nemmeno giusto spingere il lettore a leggere romanzi, che non si sente di leggere, creando a lungo termine un blocco del lettore.Vi sono persone che leggono per alleggerire la propria vita, o per un bisogno di staccare la spina dai malesseri quotidiani e non ritengo giusto siano attaccati per tale motivo
E voi come la pensate?
Alla prossima anima lettrice

martedì 2 aprile 2019

Relativo di Davide Skerl con illustrazioni di Evelyn



https://www.edizioniunderground.it



Recensione:

“Relativo” di Davide Skerl  è una raccolta di 8 racconti brevi relativi al male.
Una riflessione sul concetto di MALVAGIO.Partendo dal presupposto che oggettivamente ci sono alcune azioni per antonomasia, spregevoli,ciò posto, vi sono delle azioni, delle emozioni, che si collocano nella zona grigia... In quanto a volte il male è percepito tale per le nostre convinzioni sociali, i sensi di colpa,oppure il male arriva senza essere "chiamato" in quanto ci sentiamo invincibili e non pensiamo di poter cadere.Quando avrete concluso la lettura,vi si aprirà necessariamente una finestra nel vostro cervello e incomincerete a pensare cosa sia davvero il male nella vostra vita o cosa può portare il male in essa.Infatti, il male non è solo inteso come un evento nefasto, ma anche emozioni o persone.Vi potreste trovare a essere non necessariamente malvagi, ma magari semplicemente avete idee o preferenze diverse dagli altri, solamente pensate di essere gli unici a voler una determinata cosa.Questo è un libro da tenere sempre con voi,per ricordarvi che il male tante volte siamo noi stessi che vediamo in modo distorto la vita, o ci facciamo condizionare.Il lato oscuro privo di luce non è necessariamente malvagio, e non sempre dove c'è luce vi è il bene supremo.Una serie di racconti che sono un invito a vivere per noi stessi per come ci sentiamo di essere valutando la vita da dentro di noi e non verso di noi.Una raccolta dark, filosofica, introspettiva e lungimirante.Deve essere necessariamente nella vostra libreria.
Alla prossima anima lettrice.