venerdì 15 febbraio 2019

Non dimenticare Monterutto: Il codice Umami di Dario Ruscetta



Descrizione
Un nemico invisibile e implacabile che lentamente cancella le Memorie dell’Umanità. 
Una serie di strani messaggi dal futuro che porteranno un ragazzo a riscoprire un passato abbandonato, ma ricco di storie incredibili.
Storie che torneranno a prendere vita e che lo indurranno ad unire vecchi e nuovi amici per salvare uno strano Circo del Cibo.
Un viaggio che si trasformerà in una vera e propria avventura ponendolo di fronte a strani personaggi, magici guardiani, amori impossibili e sapori indimenticabili; ma soprattutto scoprirà una nuova vita, un’esistenza che rivoluzionerà il significato di giorni, anni, sensi e Anima.
Colpi di scena, musica rock, spadellate di ragù, lacrime e risate: il viaggio è iniziato e l’ultima pagina non segnerà la Fine, ma solo un nuovo inizio.

Recensione:
Questo libro è stata una vera scoperta, particolare unico e innovativo.
Un romanzo che definisco fantasy neorealista che tocca varie tematiche tutte in modo completo e approfondito, avendo in comune dei temi importanti quali:  la rinascita dell' uomo e del mondo.
Il protagonista perso nell'abitudinarietà della vita, addolorato, sconfitto dopo la chiusura di una relazione durata 8 anni, cerca negli amici, nel lavoro, un modo per andare avanti. Ho percepito
un'empatia  con il protagonista,  il dolore di questa rottura così intensamente, che mi sono messa  a piangere.Un personaggio talmente costruito bene, e in modo così empatico che avrei voluto dargli una pacca sulla spalle e dirgli leggendo  l' episodio dei pomodori, prima o poi passa, e i ricordi saranno sempre meno...
Senza raccontarvi tutte le incredibili vicende che si svolgeranno tra due dimensioni parallele presenti e future o passate e future...( leggendo capirete il senso sto già spoilerendo troppo) il  protagonista troverà un senso alla sua vita, al suo posto nel mondo.Ognuno di voi si ritroverà in questo percorso di rinascita che riguarda la vostra e il vostro rapporto con il mondo.Quello che oggi diamo per scontato sarà una risorsa per  le generazioni future.
La terra il cibo non  è solo nutrimento per il nostro stomaco, sono i principi cardini del nostro mondo senza i quali non potrebbero esserci le future generazioni.Per avere un futuro migliore dobbiamo tutelare i nostri valori primari e la terra che dobbiamo usare senza calpestare ogni giorno.
Alla prossima anima lettrice.


Nessun commento:

Posta un commento