Ti piace il nostro blog? Votaci!

Lacrime d'inchiostro su carta di riso. Piccolo libro sul destino Claudia B. Speggiorin


Descrizione:
Un inno per celebrare il misterioso intrecciarsi di incontri e di circostanze e di significati che, tutti i giorni, ci offre la possibilità di sperimentarci come essere umano tra gli esseri umani; nella gioia e nel dolore, nella buona e nella cattiva sorte. È proprio questa la sfida: continuare ad aver fiducia nel destino anche quando pare intenzionato a toglierci tutto ciò che di bello e di buono abbiamo. Non l'ottusa e bigotta sottomissione ad un qualcosa che potremmo definire "più grande di noi" ma l'accettazione consapevole di far parte noi stessi di "quel qualcosa di più grande", come suo frammento infinitesimo.






Recensione: tra pochi giorni è San Valentino e questo libro è adattissimo sia per coloro che vivono in coppia e per coloro che sono da soli, In quanto è un inno a vivere la vita giorno per giorno nonostante i dolori in quanto prima o poi tutto torna, anche le delusioni che apparentemente non hanno senso, con il passare del tempo troveranno risposta.L' amore più grande è quello per noi stessi.Per quanto nella nostra vita ci siano dei periodi bui, che sembrano senza risposta, prima o poi il dolore passa e un nuovo sole o amore si affaccia nella nostra vita.Ogni giorno la vita ci pone davanti a sfide, che noi dobbiamo accettare superare qualunque sia il loro risultato.Non è un romanzo fatalista dove ti obbliga a pensare che tutto sia scritto.Ma la storia di due donne cosi' distanti ma le cui vite si incrociano in parallelo in un certo momento della loro vita,ci dice che tutto ha un senso e quello che per cui oggi soffri domani ti verrà restituito. Non tormentarti a cercare risposte a domande che la vita ti pone, metti i tuoi punti e le risposte arriveranno da solo. Un libro per l' amore più grande verso se stessi.
Alla prossima anima lettrice.


Commenti

Ti piace il nostro blog? Votaci!

Post più popolari