domenica 21 ottobre 2018

Black Out di David Berti e Gaetano Insabato



Sinossi:
Renzo Cavalieri, giornalista alla continua ricerca della verità che si cela dietro i più inquietanti e drammatici eventi che caratterizzano i nostri giorni. Mary Sciarpa, medico impegnato in missioni umanitarie sempre in viaggio in Paesi a rischio, dove la barbarie sembra aver preso il posto della civiltà. Entrambi i protagonisti, sulla soglia dei quarant'anni e delusi da relazioni fallimentari, sono accomunati dall'amore per il loro lavoro e da un'indefinibile inquietudine esistenziale. Due vite parallele destinate a non incontrarsi, se un black-out, apparentemente casuale, non le portasse letteralmente a scontrarsi, all'aeroporto di Fiumicino, poco prima dell'imbarco di Renzo per New York e di Mary per la Siria. Un viaggio che da Firenze, dove entrambi vivono, passando per la splendida terra di Maremma, li condurrà in luoghi affascinanti e misteriosi, come la meravigliosa Istanbul. Un enigma, pervenuto a Mary per mezzo di un anziano pescatore e a Renzo tramite una cartomante, legherà il loro destino. Sullo sfondo la bellissima isola d'Elba e la leggenda dell'Innamorata di Capoliveri che, per mezzo di un trascendente filo che congiunge insieme passato e futuro, sembra risolversi nella storia presente dei nostri personaggi. Cosa spinge realmente Renzo ad andare a New York e quale verità sta cercando, nascosta dietro i più sanguinosi conflitti che affliggono il nostro pianeta?


Recensione
:
Ci sono romanzi che sono come un puzzle si costruiscono piano piano, pagina dopo pagina.
Questo è proprio il caso di black out. Le tessere principali, sono formate dai due protagonisti o 4 protagonisti?
No non sono impazzita questo romanzo è talmente magistrale e denso, da essere composto da vari livelli di lettura ed è rivolto a una pluralità di lettori colti.
Iniziamo con il primo substrato: le due storie parallele che si snodano tra le  coppie  di personaggi, legati da un filo conduttore tra passato e presente.
Oltre questi due piani di lettura, abbiamo vari intrecci che ci fanno riflettere sulla caducità ed estemporaneità della nostra esistenza;
quante volte vorremmo prendere e scappare, per realizzare di una getto un progetto in quanto siamo stanchi e ci troviamo stretti nella nostra cornice esistenziale.. ma poi... una situazione improvvisa ci porta da un ' altra parte.Un Black out, se ci pensate non è altro che una situazione che ci costringe a smettere quello che stavamo facendo per ritrovarci in altre situazioni.Questo stacco può essere utile per la nostra anima.
Infine vi sono approfondimenti su temi attuali di politica ed economia.e tutto questo legati in modo impeccabile dentro la storia, o le storie secondo la vostra sensibilità.
Un romanzo colto dalle mille sfaccettature, pieno di emozioni riflessioni e viaggi.
Consigliato a chi vuole di più un romanzo, ovvero spaziare nel proprio intelletto e nel proprio cuore, parole nuove.
Alla prossima anima lettrice.

Nessun commento:

Posta un commento