Ti piace il nostro blog? Votaci!

I ragazzi della Comitiva di Luciano Valli:

Sinossi
"Il protagonista assoluto di questo romanzo è Gianni, l'unico borghese immerso in un ambiente che lo attrae profondamente ma gli appare diverso dalla educazione familiare, che pure si sforza di superare o rigettare. Protagonisti collettivi sono "i ragazzi della comitiva" che si riuniscono a piazza Farnese, una generazione di adolescenti che si vorrebbe spensierata tra battibecchi di combriccola e primi intrecci amorosi ma la storia si apre con un funerale, quello di quattro amici della "comitiva" morti in un incidente stradale in Portogallo. La narrazione è scandita proprio come nella sceneggiatura di un film giallo e sulla vicenda si aprono subito interrogativi inquietanti, come inquietante è il volto della più interessante figura femminile, Lorella, sospesa tra una naturale genuinità e torbide frequentazioni." (Dall'introduzione di Valerio Ochetto)

Recensione
Una prosa delicata, descrittiva ma accattivante con una narrazione in stile diario, che fa scivolare il lettore in questa storia moderna ma storica allo stesso tempo.
Uno spaccato del nostro Paese, in cui il lettore maturo troverà quelle tematiche e sensazioni degli anni 70 e il lettore giovane troverà le radici dei valori veri della persona della famiglia e dell' amicizia.
Lo scrittore ha davvero creato un ' opera che può essere letta a vari livelli. A mio modesto parere può essere considerato l'Umberto Eco dei giorni nostri.
Un romanzo che racchiude la ricostruzione di un evento, il cambiamento del nostro paese, la crescita o distruzione dell' animo umano.
Un ' opera omnia di cultura, speranza, oblio e resurrezione.Alla prossima anima lettrice.

Commenti

Ti piace il nostro blog? Votaci!

Post più popolari