sabato 29 settembre 2018

Angels: Lacrime di sale di Barbara Sanley


Sinossi:
Shanya è una ragazza come tante. Figlia di due fiorai di Inverness, fino alla maggiore età vive una vita normale, dividendosi tra lo studio, le amiche e il fidanzato. Ma quando, alla vigilia della convivenza, scopre che il suo uomo ha una relazione con una collega, tutta la sua vita le crolla addosso. Nonostante il colpo subito, Shanya non si dà per vinta. Decide di dare un taglio netto al passato e, finiti gli studi di infermieristica, decide di trasferirsi a Londra. Qui inizia a lavorare in un ospedale e intraprende una tormentata storia d'amore con il direttore sanitario, un uomo tanto bello quanto infido, che la sfrutta approfittando dell'ascendente che ha su di lei. Poco dopo aver messo fine a quell'avventura malsana, conosce Steven, bello, enigmatico e misterioso tecnico informatico. Con lui inizia una storia d'amore travolgente che le condiziona la mente e i sensi, ma nella quale ci sono delle zone d'ombra che lei non riesce a comprendere. Riuscirà la ragazza, grazie alla sua caparbietà a scoprire quali misteri le nasconde Steven e, soprattutto, a diventarne parte?

Recensione:
Questo romanzo è il primo volume di una saga fantasy, con aggiunta al suo interno di elementi Thriller, e Paranormal.
L'autrice con naturalezza e maestria, riesce immediatamente a proiettarvi nelle vicende del romanzo, con la sua scrittura scorrevole e visiva. Sarete totalmente immersi nelle vicissitudini della protagonista da dimenticarvi del mondo circostante.
La storia inizia con un epilogo pieno di interrogativi che emoziona, e dal quale è facile intuire immediatamente la natura non convenzionale del romanzo.
Buona la caratterizzazione dei personaggi primari e secondari, attraverso l’ uso dei dialoghi.
Con saggezza, la scrittrice crea continui colpi di scena, che impediscono al lettore di posare il libro sul comodino.
Un fantasy con un finale cliffhanger da brivido!( Io ho già chiesto all' autrice a quando la pubblicazione del secondo romanzo della saga).
Barbara S. Sanley, a mio modesto parere è una boccata d'aria fresca e innovatrice del genere fantasy.
Non riuscirete più a vedere gli angeli allo stesso modo, dopo aver letto questo romanzo.
Alla prossima anima lettrice.

Nessun commento:

Posta un commento