domenica 30 settembre 2018

Eterno: Racconto M \ M di Patrizia Balossino e Silvana Cino

Sinossi:
E se l'ultimo erede del famigerato Principe Dracula, personaggio storico dalla ben nota crudeltà, sadico contro i suoi nemici, esistesse per davvero? Da anni la ricca famiglia di Alex Altieri, facoltoso e insolente Principe romano, si occupa di rilevare beni architettonici, antichi castelli e manieri abbandonati a se stessi dai proprietari caduti in sfortuna o in bancarotta.
Il giovane professore di Archeologia crede di essere alle prese con un incarico qualsiasi ma non è così. E l'affascinante Principe Vlad, un quarantenne schivo e aristocratico, metterà le cose in chiaro fin da subito, sebbene sia rimasto senza un soldo, giusto con il suo lupo addomesticato Holly come compagnia.

Recensione:
" Desidero entrare mano nella mano con te. Non me ne frega nulla di cosa pensano gli altri.."
Un piccolo stralcio, il quale  vi dovrebbe far capire la potenza del messaggio contenuto in questo racconto.Tutti noi per un motivo o per un altro, almeno una volta nella vita siamo stati presi di mira  o denigrati per le nostre scelte. Nessuno è perfetto, e giudicare senza conoscere non porta a nulla.
Il protagonista stesso, insolente e  ricco, mostra un lato nascosto più umano che nessuno di noi si aspetterebbe dietro a una tale tracotanza economica.
Una madre che tutti vorrebbero  avere,(non posso dirvi il motivo o spoilero troppo..) e nel 2018 molti genitori dovrebbero in tale caso fare il grande passo e  pensare alla felicità del proprio  figlio.
Un inno al rispetto verso tutti, alla felicità, al rispetto verso il proprio io.
L'ambientazione è spettacolare le autrici riescono a farci percepire l' atmosfera cupa e tetra alternata al rosa di alcune vicende.
Leggete questo racconto, e sarete catapultati in un mondo che vi porterà ad amare voi stessi e gli altri, senza pregiudizi.
Alla prossima anima lettrice.

Nata per volare di Daniele Papi

Sinossi :
"Si può provare a volare con la fantasia? "Nata per volare" è un libro in cui i protagonisti si muovono su di un palcoscenico internazionale, nella realtà trasformata in fantasia. Infatti ci sono situazioni della nostra recente storia mondiale, con risvolti di fantasia. Ma, forse la fantasia non è spesso più vera della realtà? Così ci ritroviamo in luoghi in cui la lotta fra il bene e il male, si confonde con la speranza di un mondo migliore. L'odio che come quasi sempre, viene indotto da meccanismi spesso contorti di alcune menti malate di protagonismo, ha spesso una falla: l'amore per qualcuno a cui siamo legati, e che ci rende vulnerabili. Samantha è una donna incredibilmente bella, ma la vita non le ha lasciato molto per essere prima una bambina poi un adolescente serena, ma come sempre avviene si da la colpa alla vita o al fato, ma sono sempre gli uomini ad avere la colpa di come vanno le storie, perché è degli uomini il libero arbitrio di decidere come e cosa essere. Aerei, dirottamenti, capovolgimenti di situazioni, complicità, amicizia, amore e utopia di un mondo migliore forse, qui dentro c'è tutto. Passerete dalla stanza Ovale di Washington alle montagne dell'Afghanistan, all'oceano Pacifico ai Musei di Firenze."


Recensione:
Samantha la protagonista è una donna straordinaria che ho amato e ammirato. Sin da piccolina ha dimostrato una tempra d'acciaio, con un temperamento fragile ma tagliente come il vetro; una personalità tanto forte nel lavoro, quanto con fragilità nella vita privata.
L'autore è riuscito a creare un personaggio vero e coerente con gli avvenimenti, e i colpi di scena Ho apprezzato tantissimo come Samantha possa davvero rispecchiare ognuno di noi, senza scelte o dialoghi scontati da libro cuore.
Oltre ad una protagonista " in carne e ossa" al di fuori dei clichè della donna bella e arrogante che si riscontra in tanti romanzi, vi è un canovaccio d' azione che si svolge in un contesto internazionale che ci porta a riflettere su alcune tematiche politiche purtroppo attuali.
Un libro adatto anche per coloro che amano riflettere sugli accadimenti quotidiani,  costringendoci a porci una  una riflessione sulla sicurezza e sulle sorti del mondo in cui viviamo.
Infine senza farvi spoiler ,vorrei dare un encomio al messaggio di fondo che questo autore vuole portare alla luce: un eroe può essere ognuno di noi, per quanto possa essere dura la vostra vita, con sacrificio ma potete cambiare nel vostro piccolo, il mondo.
L' amore Vero, Assoluto cambia il mondo.
Tenetevi questo libro sul comodino, in borsa, e nelle giornate grigie leggetene un passo, avrete voglia di buttare via i fazzoletti e fare qualcosa per voi stessi e il mondo. Anche voi potete fare la differenza.
Alla prossima anima lettrice.


sabato 29 settembre 2018

Angels: Lacrime di sale di Barbara Sanley


Sinossi:
Shanya è una ragazza come tante. Figlia di due fiorai di Inverness, fino alla maggiore età vive una vita normale, dividendosi tra lo studio, le amiche e il fidanzato. Ma quando, alla vigilia della convivenza, scopre che il suo uomo ha una relazione con una collega, tutta la sua vita le crolla addosso. Nonostante il colpo subito, Shanya non si dà per vinta. Decide di dare un taglio netto al passato e, finiti gli studi di infermieristica, decide di trasferirsi a Londra. Qui inizia a lavorare in un ospedale e intraprende una tormentata storia d'amore con il direttore sanitario, un uomo tanto bello quanto infido, che la sfrutta approfittando dell'ascendente che ha su di lei. Poco dopo aver messo fine a quell'avventura malsana, conosce Steven, bello, enigmatico e misterioso tecnico informatico. Con lui inizia una storia d'amore travolgente che le condiziona la mente e i sensi, ma nella quale ci sono delle zone d'ombra che lei non riesce a comprendere. Riuscirà la ragazza, grazie alla sua caparbietà a scoprire quali misteri le nasconde Steven e, soprattutto, a diventarne parte?

Recensione:
Questo romanzo è il primo volume di una saga fantasy, con aggiunta al suo interno di elementi Thriller, e Paranormal.
L'autrice con naturalezza e maestria, riesce immediatamente a proiettarvi nelle vicende del romanzo, con la sua scrittura scorrevole e visiva. Sarete totalmente immersi nelle vicissitudini della protagonista da dimenticarvi del mondo circostante.
La storia inizia con un epilogo pieno di interrogativi che emoziona, e dal quale è facile intuire immediatamente la natura non convenzionale del romanzo.
Buona la caratterizzazione dei personaggi primari e secondari, attraverso l’ uso dei dialoghi.
Con saggezza, la scrittrice crea continui colpi di scena, che impediscono al lettore di posare il libro sul comodino.
Un fantasy con un finale cliffhanger da brivido!( Io ho già chiesto all' autrice a quando la pubblicazione del secondo romanzo della saga).
Barbara S. Sanley, a mio modesto parere è una boccata d'aria fresca e innovatrice del genere fantasy.
Non riuscirete più a vedere gli angeli allo stesso modo, dopo aver letto questo romanzo.
Alla prossima anima lettrice.

Le colazioni sul Lago di X di Tito Malinverno

Sinossi:
Tito Maliverno è un poliziotto che, durante quella che avrebbe dovuto essere la sua perazione campale, ha scoperto un intrallazzo tra Stato e Antistato, assistendo a un incontro a cui non avrebbe mai dovuto assistere. Per Maliverno inizia così un periodo di fuga: le informazioni che ha ricavato in quell'incontro potrebbero mettere nei guai molte persone di spicco e sa che queste saranno disposte a qualsiasi cosa pur di farlo tacere. Dopo mesi di fuga e di vita da vagabondo, impazzito, Malinverno decide di fermarsi, assicurando se stesso e la sua salvezza a un uomo che aveva fatto arrestare in passato ma con cui poi si è creato un legame d'amicizia. Ogni giorno, due volte al giorno, Maliverno dovrà inviargli un messaggio per fargli sapere se sta bene. Se quel messaggio non arriva, l'uomo è autorizzato a rivelare tutto quello che l'ex poliziotto ha scoperto. Passa un po' di tempo senza che succeda nulla. Finché un giorno Massimo Morganti, un altro ex poliziotto desideroso di scoprire quanto appreso da Maliverno, si mette sulle sue tracce

Recensione:
Romanzo d' esordio carico di energia per questo autore.
Se amate i thriller, l'adrenalina, i colpi di scena,e la suspence, questo romanzo aspetta solo voi.
Dialoghi veloci, frizzanti,una pungente ironia che pervade tutta la narrazione.
Anche il paesaggio è un personaggio importante coadiuvando il protagonista nelle sue vicende...
Il finale inaspettato è la ciliegina sulla torta di un romanzo che una volta iniziato sarà la vostra droga, non riuscirete a smettere di leggere.
Nota bene : un ringraziamento a questo autore che mi ha incoraggiato a seguire questa passione, ancora prima che leggessi il suo libro a fortiori un bel pò di tempo addietro. "Non importa cosa non hai, ma cosa dai."
Grazie Tito.
Alla prossima anima lettrice.

Per amore di un corsaro di Mirta Drake.

Sinossi:
Morgan Queen è un pirata che sparge terrore nei mari delle Bahamas. Ma pochi conoscono il suo segreto: è una donna! Quando si scontra con William Spencer, corsaro al soldo della Marina inglese, fra lei e il suo affascinante nemico si scatena un'indomabile attrazione. Morgan, alla ricerca di un fantomatico galeone spagnolo pieno d'oro, comincia a destreggiarsi fra schermaglie e baci rubati e, senza quasi accorgersene, cede alle lusinghe dell'amore mettendo in forse la sua intera esistenza. Nel cuore, però, rimane un pirata, e un pirata ha sempre un'arma di riserva...

Recensione:
Con la sua narrazione incalzante, i dialoghi veloci e frizzanti, l’ autrice cattura subito l’attenzione del lettore, facendolo entrare in un film di parole.
Attraverso Morgan, donna PIRATA indomita, ribelle ma con le sue insicurezze interiori, Mirta Drake ha messo su carta, come un pittore sulla propria tela, un quadro dell’ animo femminile. Ogni donna vive la vita cercando di conciliare le proprie aspirazioni, con una felicità sentimentale appagante.
Per questo motivo consiglio questo romanzo lo considero un manifesto di un temperato femminismo ( non posso dirvi perché o dovrei spoilerarvi il finale.)
Quando finirete di leggerlo sarete pieni di speranza, di gioia, di una sana voglia di prendere a pugni le avversità della vita e seguire i vostri sogni.
Inoltre sarete immersi in un’avventura esotica pieni di ostacoli e suspence, alla ricerca di un tesoro o di un riscatto.
Infine aggiungete una diversa concezione dei pirati sia dal punto di vista della protagonista femminile sia di quello maschile.
Pertanto leggete questo romanzo leggero ma profondo , appassionato ma lucido dal quale non riuscirete a staccarvi.Alla prossima anima lettrice.

I ragazzi della Comitiva di Luciano Valli:

Sinossi
"Il protagonista assoluto di questo romanzo è Gianni, l'unico borghese immerso in un ambiente che lo attrae profondamente ma gli appare diverso dalla educazione familiare, che pure si sforza di superare o rigettare. Protagonisti collettivi sono "i ragazzi della comitiva" che si riuniscono a piazza Farnese, una generazione di adolescenti che si vorrebbe spensierata tra battibecchi di combriccola e primi intrecci amorosi ma la storia si apre con un funerale, quello di quattro amici della "comitiva" morti in un incidente stradale in Portogallo. La narrazione è scandita proprio come nella sceneggiatura di un film giallo e sulla vicenda si aprono subito interrogativi inquietanti, come inquietante è il volto della più interessante figura femminile, Lorella, sospesa tra una naturale genuinità e torbide frequentazioni." (Dall'introduzione di Valerio Ochetto)

Recensione
Una prosa delicata, descrittiva ma accattivante con una narrazione in stile diario, che fa scivolare il lettore in questa storia moderna ma storica allo stesso tempo.
Uno spaccato del nostro Paese, in cui il lettore maturo troverà quelle tematiche e sensazioni degli anni 70 e il lettore giovane troverà le radici dei valori veri della persona della famiglia e dell' amicizia.
Lo scrittore ha davvero creato un ' opera che può essere letta a vari livelli. A mio modesto parere può essere considerato l'Umberto Eco dei giorni nostri.
Un romanzo che racchiude la ricostruzione di un evento, il cambiamento del nostro paese, la crescita o distruzione dell' animo umano.
Un ' opera omnia di cultura, speranza, oblio e resurrezione.Alla prossima anima lettrice.

Duologia “A fuego lento” di A.D.VIGA



Sinossi dei due romanzi :
Victoria è una trentottenne spagnola, sposata da vent’anni con il ricco alberghiero Raul Mathias Calabresi. Lui è un uomo dispotico e maniaco del controllo che la tiene imprigionata in un ruolo che non le appartiene, rendendola schiava del suo egocentrismo. Un giorno, inaspettatamente, Victoria scopre di avere il cancro e si rende conto di aver sprecato tempo prezioso a inseguire una vita coniugale “quasi perfetta”, a fianco a un uomo che per anni l’ha trattata come un oggetto, sottraendole l’autostima e la gioia di vivere. Victoria comincia così ad affrontare le tappe del doloroso cammino per salvare anima e corpo. La fuga a New York e un nuovo travolgente e passionale amore riusciranno a cancellare i ricordi del cuore anche quando il passato, osservato da un nuovo punto di vista, tornerà a bussare alla sua porta? Sarà possibile per lei essere felice senza accettare compromessi? Un’emozionante storia di riscatto e di rinascita in cui si intersecano amore, erotismo, amicizia, gioia e passioni impetuose.

Recensione:
In due notti ho divorato tutta la duologia. Avvertenza questi romanzi creano dipendenza chi li legge, non si ferma più.
Sono un inno d' emancipazione della donna a un rapporto malato.Un richiamo alla vita e al diritto di ricominciare a qualunque età..Questa duologia dovrebbero leggerla tutte le giovani donne che si affacciano all' età adulta per capire cosa NON si deve considerare amore.Un esempio visto i continui fatti di cronaca nel nostro Paese.E' un romance, istruttivo,  passionale ma non volgare,  vendicativo ma con riscatto.
Inoltre è una sceneggiatura pronta per un film, già mi sono fatta la mia idea su chi potrebbe essere Victoria e Raul. Che altro dirvi, complimenti a questa autrice che ha reso temi profondi, delicati e passionali in un romance scoppiettante. Non riuscirete a staccarvi dalle pagine per seguire le vicende della protagonista.Alla prossima anima lettrice.

Tracce di me di Mattia Cattaneo


Recensione:
Questo autore emergente crea con le proprie poesie degli affreschi dell' anima.
Leggendo le sue poesie sarete condotti in un museo con tanti quadri di parole che vi faranno commuovere, in quanto sapranno leggere le vostre emozioni.
" Nel vento pungente proietteremo scorci di presente ancora da vivere.."
"E poi le maree danzeranno per i loro inverni.."
Sono solo alcuni stralci, di queste bellissime poesie.
Ho amato intimamente quelle poesie circoscritte a quei momenti dell' alba o al tramonto, piene di strascichi di polvere di stelle a tal punto da scoppiare nel petto un sobbalzo.
Una raccolta di poesie che tocca l' anima.
Leggendo queste poesie vi troverete davanti a un specchio in cui si riflette il vostro cuore carico di amore, ricordi speranze e un pò di melanconia.
Infine un altro protagonista di queste poesie entra con forza con tutta la sua maestosità silenziosa e sensibilità : la montagna. Alla prossima anima lettrice.

Come una foglia d'inverno di Penelope White

Sinossi:
Salve a tutti, mi chiamo April e questa è la mia storia, la mia vita.
Ho ventisette anni, vivo a Roma e faccio la escort di professione da quasi 10 anni. Sono una persona molto determinata, che sa ciò che vuole e non si lascia abbattere dagli ostacoli della vita.
Ma non sono sempre stata questa April; prima di abbandonare Lariano e il bellissimo casale di campagna in cui sono nata, vi abitavo felicemente con mio padre e passavo la maggior parte del mio tempo con lui, tra i vigneti e le cantine che adorava; quando, poi, nove anni fa, se ne è andato, lasciandomi sola con tanta tristezza e un vuoto nel cuore, difficile da riempire ancora oggi, sono stata costretta a voltare le spalle alla mia vecchia vita e stravolgerla completamente. Così, da quel giorno, molto è cambiato, io sono cambiata, non sono e non voglio più essere la persona fragile che ero una volta; mi sono trasferita a Roma, dove conduco la mia vita nel migliore dei modi, i soldi che guadagno non sono pochi e mi permettono di vivere bene, in una casa mia, senza aver bisogno di niente e di nessuno.
La mia vita è sempre stata un perfetto equilibrio, sono una perfezionista, mi piace seguire degli schemi, organizzare e tenere sotto controllo tutto ciò che mi circonda. O per lo meno è stato così sino a quando quegli occhi, si sono posati su di me per la prima volta, oltrepassandomi l’anima; ora non sono più sicura di potercela fare senza cadere a terra, senza lasciarmi andare a quel sentimento umano così bello e distruttivo allo stesso tempo, quel sentimento naturale che ti squarcia in due, rendendoti felice e contemporaneamente dipendente da qualcuno che, da quel momento in poi, deciderà l’esito del tuo umore per tutto il resto della tua vita. Io ho davvero tentato di rimanere attaccata alle mie abitudini, alla mia vita perfetta e rassicurante ma quell’uomo mi ha praticamente strappata da quell’albero di sicurezza a cui mi ero aggrappata, per farmi sprofondare nel suo sguardo, freddo e profondo.
Ora non so se riuscirò a tornare la donna di prima, non dopo che lui mi ha toccata per la prima volta.

Recensione:
Questo romanzo insegna tre elementi fondamentali della vita : mai giudicare dalle apparenze, il rispetto e il vero amore.
La protagonista vi sorprenderà con le su sfaccettature d'umanità e sensibilità.Nulla è superficiale in questo romanzo.Vi sono uomini disposti a mettersi in gioco per amore.Ciò posto però, badate bene, la bravura dell' autrice ha reso tali personaggi maschili non degli esseri irreali, ma dei veri e propri Uomini con un carattere completo con pregi e difetti, capaci di amare incondizionatamente. Complimenti siamo di fronte a un ' indagatrice dell' animo umano che traspone su carta l' essenza umana( ps se amate la filosofia di Spinoza un incentivo in più per leggere questo romance in quanto conoscenza, mente e corpo sono le basi della sostanza...) Aggiungete, adrenalina, un finale scoppiettante e avrete un romanzo completo, sotto tutti i punti di visti.Il mio personaggio preferito è stato Matt un ragazzo che mi ha emozionato dal profondo del cuore.
Un favola moderna con un tocco di piccante con un cuore psicologico intenso.
Consigliatissimo.

Alla prossima anima lettrice.

Eterno di Maura Radice e Cristiana Meneghin

Eterno di Maura Radice e Cristiana Meneghin

Sinossi:
Gioia ha quattro anni, è dolce, taciturna e sicuramente troppo piccola per ritrovarsi immersa nei continui litigi che coinvolgono i suoi genitori. Una calda mattina d’estate però la sua vita cambia: sua madre Sun scopre che il marito, Alessandro, un potente uomo d’affari, la tradisce, decide di lasciare la piccola in custodia a Sara, la sua migliore amica e partire alla volta dei Mondiali di Calcio del 2014.
Sun è di origini asiatiche e si è trasferita a Milano inseguendo Alessandro, il suo unico amore e padre di sua figlia Gioia. Quando scopre il tradimento del marito decide di dedicarsi una pausa partendo per il Brasile. Questa sua scelta sarà l’inizio di un incubo che la porterà molto vicino a perdere due delle persone più importanti della sua vita e coinvolgerà Fabrizio un giovane e affascinante italiano che ancora non ha deciso cosa sarà del suo futuro. Alla prossima anima lettrice.
                                                             

La strada perduta di Mauro Orefice

Sinossi:
Un ragazzo di 40 anni che si appresta a diventare un uomo. Un evento tragico che lo costringe a fare i conti con l’apatia della sua vita. Una scelta d’amore difficile tra tre bellissime donne. Un cambiamento di lavoro che diventa irrinunciabile. Tutto questo ripercorrendo la storia del protagonista attraverso i suoi ricordi e momenti indimenticabili che lo hanno portato ad essere quello che è adesso.
Sensazioni,Emozioni Comuni a tutti ma Uniche nel Viverle da soggetto a soggetto, il Romanzo della Nostra Vita.

Recensione :
Chi vi scrive sta andando verso la boa dei 40 anni  questo libro mi ha piacevolmente stordito come un buon vino, che va sorseggiato poco a poco senza essere trangugiato.L' assenza di un ambiente in cui si collocano gli eventi narrati, rende questi ultimi sospesi, capaci di volare dalla pagina alla vostra mente e al vostro cuore.Un romanzo da leggere obbligatoriamente per cui comincia ad iniziare il secondo tempo della propria vita , e, per tutti coloro che hanno bisogno di una sferzata nella loro esistenza. Lo scrittore con una prosa leggera, attira il lettore alle pagine come le radici profonde di un albero.Piano piano che il protagonista analizza il proprio io con le proprie caratteristiche positive, noi faremo lo stesso.
E' un piccolo gioiello di filosofia,introspezione,gioia. Per tutti coloro che amano i libri pieni di carattere.

Alla prossima anima lettrice.

“Del raffinato amore” di Danilo Scastiglia


Sinossi:
Raccolta di racconti soft erotica. Danilo Scastiglia continua la sua consacrazione nell'arte erotica con questa raccolta di racconti soft erotici. Scastiglia riesce sempre a sorprendere il lettore con la sua raffinata scrittura, senza mai scadere nella facile volgarità o nella semplice elencazione di spudorati sentimenti.


Recensione: premessa doverosa. Non siamo di fronte a racconti erotici espliciti, siamo ad un  piano elevato di prosa paragonabile a quello delle nozze " nozze di Cadmo e Armonia" di Roberto Calasso.
I protagonisti, di questi racconti, hanno un vuoto nell' anima per vari motivi,chi  proviene da un altro paese, chi per noncuranza dei genitori, chi per solitudine ecc
.L' amore riempie le loro vite, ma non come un semplice vaso che viene riempito d'acqua, ma è un combaciare come in un puzzle dell' anima i pezzi tra loro in simbiosi.La passione in questi racconti nelle sue varie forme, non è autodistruttiva è positiva, è il cibo per l' anima.
Questi 14 frammenti dell' anima sotto forma di parole, insegnano un assunto semplice ma fondamentale.Le persone non devono essere le nostre stampelle emotive, dobbiamo trovare la vera passione dentro di noi e seguirla ovunque ci porti per noi stessi.

Alla prossima anima lettrice.

L'amore chiama col 4888... e io sono sempre senza credito di Michele Piccolo

Sinossi: Stefano ha ventotto anni e vive a Sant'Anastasia, un paese in provincia di Napoli ai piedi del monte Somma. È una personalità speciale, anche se lui si definisce un coglione, con un futuro non proprio roseo e poca volontà di riscatto. Nato con la "camicia", per un grave errore fatto dieci anni prima si ritrova adesso a doversi dividere dall'essere sarto di mattina e batterista di sera. Vive con Piermatteo, un grande amico che sarà il suo ironico angelo custode. Si innamorerà ed avrà una strana ma intensa storia d'amore con Claudia, una insegnante di ventuno anni più grande, che lo porterà in poco tempo a cambiare, credere di più in se stesso e ad essere abbandonato misteriosamente per la seconda volta nella sua vita. Il protagonista si divide tra le proprie sfortunate vicende sentimentali e la costante introspezione psicologica.



Recensione:
Fermi tutti! Guai a voi se pensate che questo sia un semplice romance.Questo autore è un poeta urbano dell' animo umano.Con una prosa leggera ma diretta, cattura subito il lettore alle pagine.Io non ho fatto interruzioni da quando ho aperto la prima pagina, fino all'ultima.
Aggiungete una storia che scava nell' animo umano.Lo scrittore riesce al pari della Ferrante, a elaborare un romanzo di formazione non solo dal punto di vista anagrafico,ma emotivo.Stefano cresce da ragazzo "sbandato" ma con un gran cuore, ad un uomo ponderato che riesce ad acciuffare il cambiamento del destino nel finale.Claudia in antitesi, rappresenta,l' adulto oramai disincantato opportunista, e,calcolatore.Con questa opera si riflette con leggerezza, chi siamo noi Stefano o Claudia?
Un romanzo leggero ma con uno spessore Froidiano.
Alla prossima anima lettrice.

Salem Witches : the Truth di Alessandra Usce'

Sinossi:
Salem, 1692. In un mondo dove la caccia alle streghe regnava ormai in ogni luogo, presso Salem village si verificarono dei fatti che portarono alla morte di anime innocenti, perchè accusate di stregoneria, da giovani ragazze chiamate afflitte. Dorothy Good, una bambina di soli quattro anni viene accusata di stregoneria e inprigionata insieme a Sarah Good, sua madre. Assiste alle torture da parte dei puritani, abitanti di Salem e timorati di Dio. Essi le uccidono la madre, obbligandola ad assistere alla sua morte e con essa anche la sua anima verrà strappata via. La piccola Dorothy giura vendetta e divenuta adulta scopre di essere una strega pura,diretta discendente di Aradia, regina della magia, e mette in atto il suo piano di distruzione verso coloro che le avevano inflitto tanto dolore. Ma l’amore busserà alla sua porta,conoscerà e si innamorerà di James, un cacciatore di streghe. Intanto a Salem giunge una donna molto potente che si rivelerà non essere la persona che tutti pensano. Dorothy inizia a far giustizia per sua madre e le sue “sorelle” uccise ingiustamente, ma qualcosa di ancora più oscuro trama alle sue spalle e si ritroverà di fronte ad un’ ardua scelta. Il destino di Salem e quello di Dorothy è ormai segnato.

Recensione:
Ho comprato questo libro  in quanto sono affascinata dalla cultura Wicca. Complimenti innanzitutto alla scrittrice per la ricostruzione storica inerente ai processi alle streghe.Accurata e realistica.Aggiungete una prosa accattivante e una protagonista descritta magistralmente attraverso la narrazione degli eventi.
James è un uomo complesso e che ci riserverà molte sorprese,come la nostra protagonista che si lascerà di stucco nel finale.Questo romanzo insegna a rinascere dalle ceneri, ad andare oltre le apparenze e ad aprire il cuore.Tutti noi abbiamo luci ed ombre.E' il giusto mix che rende migliore noi stessi.Consigliatissimo.
Alla prossima anima lettrice.

La comunità oscura di Mario Grasso

Sinossi:
Bari. Il sole sta sorgendo e tra poche ore inizierà la festa di San Nicola, quando una donna viene trovata massacrata in un cimitero; accanto una lapide rotta e un crocifisso spezzato. Il commissario Angiulli, incaricato di occuparsi del caso, nota anche il mozzicone di una candela nera e un volantino di San Nicola. Sul volantino è stata scritta una frase: "Saggio è nutrire l’anima, per non allevarvi draghi e diavoli in seno". Il frutto di una mente malata, una pura casualità oppure è avvenuto un rito satanico, e la donna ne era il sacrificio? Le domande di Angiulli non trovano risposta e per seguire tutte le piste possibili, la polizia decide di coinvolgere nelle indagini la brillante antropologa Letizia Fanelli, da sempre un prezioso aiuto per la polizia in merito al tema sette. A distanza di soli tre giorni un altro omicidio: stesso copione e lo stesso volantino di San Nicola, ma con un altro messaggio: "Calma la mente, e l’anima parlerà." Vanni Ossarg, giornalista investigativo conosciuto per il suo talento, viene a sua volta coinvolto nelle indagini. Qualche giorno dopo, il cadavere di una bambina di soli 13 anni viene trovato sul lungomare. Questa volta sul volantino di San Nicola c'è scritto: "Salute e vigore valgono più di tutto l’oro". Sarà proprio l’intuito di Vanni a svelare la chiave dei messaggi, lasciati come indizi dall’assassino.



Recensione, 
premessa : La giuria del 6° Concorso Letterario C. Martinelli ha attribuito a La comunità oscura la medaglia d'onore.Un thriller gotico, con una prosa ben documentata, con colpi di scena ed adrenalina.Se amate Simoni, divorerete questo romanzo Pur avendo ad oggetto degli argomenti forti come il satanismo si apprende un messaggio positivo.Il dolore se curato cancella il male.Il male come entità autonoma non esiste. L'autore paradossalmente con un questo crudo romanzo ci invita a prendere cura di noi stessi, della nostra anima, di non cedere alla noia, di amare la vita.L'antitesi del superuomo di Nietzsche.Un libro consigliatissimo e con vari livelli di lettura: giallo in superficie, psicologico e filosofico.Complimenti all' autore che ha unito una profondità e una conoscenza psicologica al genere thriller.
Alla prossima anima lettrice.

Al Kaphrah di Montero Davide

Sinossi:
“Ero profondamente scossa: avevo visto un cadavere riprendere vita! Se ciò non fosse ancora sufficiente, ero anche stata brutalmente aggredita da quell'uomo che avevo aiutato e accudito per tutta la notte e al quale mi sentivo già in qualche modo legata”.“Non me ne rendevo ancora conto, ma la mia vita da quella notte non sarebbe più stata la stessa. Tutto il mio mondo, quello che avevo conosciuto fino ad allora, era finito e ricominciava con lui”.Al Kaphrah è il racconto di un amore fuori dal comune, di un sentimento che va oltre ogni limite di tempo e di spazio. La sua trama avvincente, ricca di colpi di scena, in un giusto equilibrio tra realtà e fantascienza non lascerà insensibile il lettore.







Recensione:
Mi sono innamorata di questo romanzo.Dopo aver letto le prime quindici vite di Harry August di Catherine Webb e La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo di Audrey Niffenegger, non avrei trovato un romanzo talmente ricco di fantascienza, adrenalina, sentimento, e poesia.Si divora in poche ore pur essendo ricco di contenuti.La protagonista femminile Carla, è il prototipo di una donna forte ma romantica, risoluta ma fragile.Niente è come appare e rimarrete di stucco molto frequentemente.Il finale insegna che ogni vita lascia un segno, e ognuno di noi può fare la differenza.Un libro talmente equilibrato che può essere apprezzato da ogni lettore, niente d' eccessivo o lasciato al caso. Chepeau a questo scrittore.
Alla prossima anima lettrice.

venerdì 28 settembre 2018

Sinossi:
Sospeso fra satira, surrealismo e fantastico, Il codicista accompagna il lettore in un’allegorica discesa
all’inferno nelle viscere del kafkiano “Palazzaccio”. Willy Deville inizia la sua carriera al Ministero del
Benessere, punto di partenza della scalata al potere e insieme della sua perdizione, verso la più abietta
condizione morale. Una galleria di personaggi grotteschi e claustrofobiche sale del potere dipinta a violente
pennellate in uno stile personalissimo, ricco di echi dei grandi autori del Novecento, che raccoglie
a piene mani dal cupo immaginario medievale per raccontare una storia attualissima.
link Amazon


Recensione:
Se avete adorato 1984 di Orwell, Il condominio di Ballard e amate Kafka,questo romanzo sarà la vostra droga.
Un distopico moderno, realista imperniato di quel pessimismo Kafkiano che racconta l' eterna lotta contro le ingiustizie che ogni noi subisce ogni giorno.
Una prosa colta, raffinata ed ellenica unita a un uso moderno della lingua rende raffinato ma comprensibile a tutti lo svolgimento dell' azione.Ognuno di noi lotta con la propria anima, le proprie difficoltà la propria rabbia.
Un percorso sospeso tra cultura fantasy voglia di riscatto con un finale inaspettato e pieno di realismo.
Il ministero come metafora della vita e delle nostre pulsioni ed aspirazioni.Da leggere assolutamente e  sicuramente destinato a diventare un classico moderno.
Alla prossima anima lettricehttps.

“A tempo. Rap sinfonietta in quattro movimenti”di Nuccio Viglietti

                                                Sinossi:
Quello che dice il titolo è dannatamente vero, ma chi ha detto che il rap è solo per giovani ribelli? Il fatto è che nasconde anche un controsenso molto speciale. Una piccola sinfonia che si sposa con il genere rap? Stiamo scherzando?! No, sembra proprio di no. Ora, però, immaginate la commistione di due generi tanto diversi, provate ad immaginare, ad esempio, elementi di dadaismo su un capolavoro di Caravaggio; probabilmente vi renderete conto che, se qualcuno lo facesse, al 99% sarebbe un idiota. C'è, tuttavia, quel piccolo 1% di probabilità che l'autore sia preda di un autentico lampo di genio. È quello che succede in queste pagine. Nuccio Viglietti ci riesce, fonde il "rap narrativo" ai movimenti sinfonici, traducendo il viaggio in una lunga riflessione che scardina i pilastri della sana letteratura per esplorare orizzonti nuovi. Diciamo... in tutti i sensi!



Recensione:
Tutti i lettori con L maiuscola hanno letto il saggio di "Una cosa divertente che non farò mai più" di David Foster Wallace.
Nuccio Viglietti si può considerare come tra Platone e Socrate, l' allievo ha superato il maestro Wallace.

" E tu adesso cosa ti aspetti cosa vuoi cosa pretendi..un finale..bello brutto così così.. bhe non te lo so dare non posso dare vorrei no riesco impossibile, posso darti una vecchia foto sbiadita."

Un viaggio in oriente, usato come metafora dantesca della nostra cultura tra gli stereotipi dei viaggiatori e quesiti profondi sull' anima e sulle angosce umane avvolte sterili e materiali.Si parte per non rimanere, si torna pensando al passato.Il presente sfugge.
Poetico, frenetico, incalzante, onirico.

Alla prossima anima lettrice.

Diario di abbordo di Renata Renzoni

Sinossi:
Una raccolta di emozioni che accompagnano il lettore in mondi onirici, dove speranza e realismo si fondono e si alternano incessantemente. La successione delle storie è un invito a esplorare situazioni che potrebbero apparire difficili, sempre trattate in assenza di gravità, come per suggerire senza imporre, accompagnare, senza obbligare. Tante piccole idee che s'incontrano (si scontrano) fra loro, soltanto per il piacere di abbordare, non come avrebbe fatto un pirata: piuttosto un amico immaginario. Quell'amico che molti hanno avuto e che spesso svanisce con l'età adulta.

Recensione:
Leggendo questa opera preparatevi ad un meraviglioso viaggio.Con tante brevi composizioni si trattano molti temi anche attuali come il mondo delle chat.
"No, assolutamente voglio esplorare anche ciò che mi spaventa".Questo passo tratto dall ' opera esprime l' anima di questo romanzo, esplorare toccando molti temi, con un realismo, poesia e una leggerezza paragonabile a Virginia Woolf nei suoi saggi.Non potrete fare a meno di percepire nei racconti dedicati alla guerra, il mio preferito è intitolato " il soldato Jared" il grande Ernest Hemingway.Quest' autrice è destinata a diventare un classico della nostra prosa.Leggendo la sua opera si percepisce un' aria di vera cultura e riflessione sull' animo umano.Non vorrei sembrare blasfema, ma questa autrice è riuscita a modernizzare con la sua bravura il mito della caverna di Platone.
Alla prossima anima lettrice.

Braccati di Eleonora Pescarolo

Sinossi:
La caccia alla Volpe è di nuovo aperta.
Dopo tre anni di apparente quiete e inosservato contrabbando, Ireen Devar fugge a bordo della Ruvak assieme al copilota Korrar Tammon, nel disperato tentativo di proteggere ciò che in mani nemiche potrebbe far risorgere la tirannia nella Galassia.
La Sirena di Jannar.
Il cristallo alieno da sempre al centro di miti e complotti.
Il passato, però, non dà loro tregua. Un tormentato passato di schiavitù e soprusi, di perdite e addii. Un passato da cui risorge la figura della Cacciatrice di Schiavi Calhar Redna, sadica e inarrestabile, e l'incubo dell'esplosione che ha dilaniato corpo e anima dell'astronave Ruvak.
Un passato di tradimenti, come quello architettato da Nardim, un tempo amico e ora spietato omicida votato al folle Culto di Gaanar.
La ragione di ogni cosa sembra risiedere nel DNA di una creatura ambigua, aliena e incredibilmente potente: un'adolescente di nome Nouv'al.
La Caccia alla Volpe è aperta e Ireen Devar dovrà tornare a combattere.


Recensione:
In primis vi consiglio di leggere prima i racconti e poi il volume "Braccati," il quale inizia con uno stuzzicante e avveniristico prologo che si dipanerà abilmente durante la narrazione.
L' autrice è un nastro nascente nel campo della fantascienza.La sua scrittura corre veloce come un treno.
Una giusta alternanza tra le descrizioni accurate ma non pedanti dell’ ambiente in cui si svolgono gli eventi, e, i dialoghi diretti e spigliati tra i protagonisti, rendono le opere adatte per una trasposizione televisiva o cinematografica delle stesse.
Una lettura avvincente, dai risvolti filosofici su temi importanti come la libertà e la diversità di genere, molto attuali in questo periodo.
L'autrice riesce a inchiodare il lettore alle pagine, come un ragno cattura le proprie prede lentamente sulla propria tela.
Alla prossima anima lettrice.

Il soldato divenne quello per cui era nato di Olivia Ross

Sinossi:
Un amore non convenzionale, di quelli travolgenti ma che ti inducono anche a osteggiare la realtà dei fatti, che a volte sfianca, sfinisce, però è anche pura bellezza.
Un amore che sembra una lotta, ma che spinge a dare il meglio di sé, a pretendere, a non accontentarsi; una relazione che emoziona, coinvolge, attrae.
Sogni che si accantonano per combattere il terrorismo, necessità di trovare una pace interiore che aiuti a vivere intensamente ogni giorno senza più il pericolo che tutto finisca improvvisamente. E poi un dipinto che con la sua storia sovverte il destino di chi lo possiede.
Le cose non sono mai semplici come appaiono, non lo sono per niente, ci sono mille insidie, emozioni contrastanti da assorbire, voleri che non possono essere appagati, ma è proprio per la difficoltà di affrontare le insidie che la vita assume quel valore inestimabile che dà un tocco magico alla storia.


Recensione:

Ho divorato questo libro in pochissimo tempo, scorre veloce e tocca tematiche che almeno una volta nella vita riguardano tutti : amore, dignità, paura,ricerca del proprio io e della propria felicità e riscatto. Si cari lettori questa grande autrice, in un ' unica storia, crea un turbinio d' emozioni facendo riflettere la nostra anima.Rimarrete piacevolmente stupiti e questo libro una volta iniziato, sarà la vostra droga,fin quando non avrete completato la lettura.

Alla prossima anima lettrice

Cori salentini. Vol. 1 Marco Cazzella

Sinossi:
Nella Lecce dei giorni nostri si intersecano le vite di un gruppo di giovani accomunati da un sogno: recitare a teatro. Simone Manuela, Lorenzo, Cinzia ecc. sono ragazzi come tanti, con le loro passioni, le loro storie e i loro amori. A mescolare le carte, e l'esistenza di alcuni di loro, ci pensano i "grandi" in una serie di colpi di scena.



Recensione:
Un Libro davvero piacevole con inserti di dialetto, ma che non incidono sulla scorrevolezza del testo( Io sono del Nord e ho compreso facilmente ugualmente il significato).
Un personaggio secondario come la musica che accompagna la narrazione degli eventi, davvero belle e azzeccate le citazioni musicali correlate agli eventi.
Un gruppo di ragazzi con una sogno, i loro intrecci, amori amicizie e un passato dei " grandi che può cambiare tutto.Ognuno di voi amerà questo libro, in quanto non potrà non identificarsi in almeno uno dei protagonisti.
Uno spaccato di vitalità e profonda analisi sulle scelte delle vita che prima o poi portano delle conseguenze.

Alla prossima anima lettrice.

Chi mi ama mi segua di Rosanna Fontana

Sinossi
Amy Mariani è un giovane avvocato di un importante studio milanese. Ambiziosa e un po' arrogante, adora lo shopping selvaggio e le piace mostrarsi sempre sexy e desiderabile.
Sembra andare tutto per il meglio, quando trova Cristian, il fidanzato, a letto con la sua segretaria in sovrappeso.
Senza l'amore e il lavoro è difficile ripartire da zero. Solo grazie all'amica Anita decide di rimettersi in gioco, facendo volontariato in una casa di riposo. Qui incontra Edoardo, un geriatra bello quanto sbruffone, e Roberto, un fotografo di moda.
Ma che può combinare una volontaria egocentrica e supertrendy in mezzo agli anziani? Tra figuracce ed episodi spassosi, Amy avrà l'occasione di maturare e, forse chissà, anche di trovare un nuovo amore.
Chi mi ama mi segua...
Chi riuscirà a far breccia nel cuore di Amy?
Recensione
Quante volte giudichiamo le persone da come si vestono e non per come sono.Quante volte errando, riteniamo che la nostra strada sia segnata ?
Avvertenze: appena inizierete questo romanzo, non riuscirete a fermarvi in quanto sarete travolti da emozioni alternate di riso, pianto, gioia.
Adatto per tutti coloro che sognano, che hanno un ‘amica per la pelle e per tutti coloro che non si fermano alla superficie delle cose.
Soprattutto per i lettori amanti delle sorprese, dei colpi di scena e della leggerezza.
Se siete alla ricerca di una lettura estiva di un romance leggero, frizzante, divertente , non scontato che vi faccia dimenticare il mondo circostante da quanto sarete persi nella sua lettura.
Alla prossima anima lettrice.

Come una libellula di Maria Caparelli

Sinossi:
Ci sono attimi, emozioni che rimangono scolpite nella nostra mente e nel nostro cuore per sempre. Ci sono parole che hanno la capacità di farci tornare indietro nel tempo e di riscoprire emozioni che avevamo dimenticato. La poesia fa tutto questo. Si tratta di un viaggio dell'anima. Un viaggio intimo, personale a volte anche tortuoso. Un viaggio che non tutti hanno il coraggio di intraprendere. Se ti immergi nella lettura e ti lascia trasportare dalle emozioni la poesia è in grado di rubarti l'anima.




Recensione:
Mi vengono subito nel cuore e nella testa due parole Poetessa Romanziera.
Le sue poesie così brevi leggere ma portatrici di un lungo carico emozionale che non riuscirete a non rimanerne colpiti.
Come una libellula, la poetessa, riesce proprio a entrare nel nostro cuore e leggere i nostri sentimenti.
"la mia vita è come una tela bianca e io sono il pennello.Sono io a decidere cosa disegnare, cosa rappresentare..."
Con le sue poesie narra la sua vita, la nostra vita, la sua libertà la nostra libertà.
Da comprare assolutamente e tenere con voi sempre, per ricordarci che il nostro viaggio di libertà e scelta non deve essere turbato e non deve mai avere fine.
Attendo con ansia la seconda opera di questa poetessa- romanziera.
Alla prossima anima lettrice.

ll ventaglio sulla pelle di Barbara Sarri

Sinossi:
Un ventaglio che, muovendosi, si proietta verso l'aria, scarpe dal tacco chiodato che, dando un ritmo, riportano a un contatto con la terra: questi sono i due estremi del flamenco, che con la sua magia può aiutare le donne a rinascere dopo un evento traumatico. Questa è la filosofia di Isabel Blanco, bailaora per passione e investigatrice per lavoro, due anime in un unico corpo.
Quando un misterioso serial-killer inizia a uccidere ballerine di flamenco a Roma e in Spagna, Isabel non può non sentirsi chiamata in causa, soprattutto perché le donne uccise hanno un tatuaggio che le accomuna tra loro e le unisce proprio a lei, che porta impressa sulla pelle la stessa immagine, creata da un tatuatore di Granada.
Non resta che partire e tornare alla terra da cui Isabel e il flamenco hanno origine.

Recensione:
Ci sono due ottimi per leggere questa opera.
Il primo è la storia : in seguito all' uccisione di alcune ballerine di flamenco a Roma e in Spagna, Isabel inizia ad ad indagare aiutata da un particolare gadget offertogli dalla nonna e la passione del flamenco.
Un thriller avvincente,pieno di adrenalina, colpi di scena.
Il secondo motivo è maggiormente profondo e importante.
Questo libro è un maestro di vita , da tenere sempre ci ricorda di tutelare la nostra dignità e la nostra felicità.Un romanzo intriso di passioneper la vita, per l' amore per noi stesse e non cedere alla disperazione.
Isabel ci insegna come rinascere dopo una violenza, e tornare a sorridere.
Aggiungete l' impegno sociale dell' autrice, la quale ha ricevuto recensioni positive anche da importanti esponenti del mondo della cultura.
Consigliatissimo
Alla prossima anima lettrice

Atto di fede di Marco La Paglia

Sinossi:
Andrea è un ragazzino cresciuto tra i boschi insieme alla madre. Innamoratosi di Aidoann, appartenente a una famiglia di nomadi, abbandona la propria casa per ritrovarsi coinvolto in una serie di eventi drammatici che hanno, in qualche modo, come sfondo, le vicende della nostra Italia. Marco La Paglia ci fa immergere nei personaggi (Andrea e il mondo nomade) scrivendo in terza persona: un artefizio letterario che si presta benissimo per questo romanzo di formazione. (Si parte) dalla città di Genova con la vita di Andrea, (si naviga) fra il mondo nomade, della malavita e del lavoro duro, (si attracca) fra i cuori di un amore lontano e vivido nei ricordi dei marinai, protagonisti delle vite dei personaggi di questo romanzo.


Recensione:
Questo romanzo parla d'amore e d' uguaglianza.
Un libro " pericoloso" in quanto vi costringerà a fare i conti con la vostra dignità e la vostra anima.Quanto siete veramente solidali,quanto siete aperti alle diversità e privi di pregiudizi?
Lo scoprirete grazie alla storia d' amore tra Andrea e Aidoann, ragazza nomade, avvenuta durante gli eventi nefasti del fascismo italiano.L' autore con una ricostruzione storica accurata ed emozionale ,ci porta alla luce una parte di quegli anni poco conosciuta.
Questo romanzo ci illumina il cuore, facendoci edotti dell' errore magistrale che svolgiamo quando associamo Il male a delle etichette: un prete può essere incoerente nonostante i precetti della propria fede, una meretrice può essere generosa e pulita.
Infine dovendo rimanere sul vago per non fare spoiler, lo consiglio a tutte le persone che versano in qualche difficoltà fisica.Un personaggio secondario vi mostrerà come la forza e la volontà possiamo compiere una vita piena, non il vostro corpo.
Infine si segnalo che l' autore con questa opera è stato insignito del premio "Amico rom" ha l'alto patrocinio della presidenza della Repubblica.
Leggete questo libro, aprire il vostro cuore e la mente e accogliamo tutte le diversità perchè oguna ha la propria ricchezza.

Alla prossima anima lettrice.

I doni di Julia: Grande Guerra, Grande Amore I di Ellen Gable

Sinossi :
Il primo capitolo di una trilogia intitolata Grande Guerra, Grande Amore. Da piccola Julia ha iniziato a comprare regali per il futuro marito, un uomo il cui aspetto e personalità sono definite nella sua mente, un uomo al quale lei si rivolge come "il mio amato". Subito dopo gli Stati Uniti entrano nella Grande Guerra e Julia si offre impulsivamente volontaria come operatrice sanitaria, senza una vera esperienza né formazione. Scoraggiata dalla realtà della guerra, Julia abbandonerà la ricerca del suo amato? Il suo ingenuo gioco dei regali la distrarrà dal riconoscere il Vero Amore? Da Philadelphia a una Francia dilaniata dalla guerra, seguiamo Julia nel percorso che la porterà da essere una giovane ragazza mondana a una compassionevole volontaria.

Recensione:Una perfetta unione di realismo storico e romance.Una prosa veloce come un treno che attira il lettore creando dettagliati affreschi descrittivi della guerra.Se amate Ernest Hemingway non potrete adorare lo stile di questa scrittrice.Un inno alla vita, alla gioia e alla speranza visti dagli occhi della protagonista che matura pur rimanendo nella sua indole da sognatrice.Un esempio di donna realista ma con i piedi per terra.
Alla prossima anima lettrice.

Non siamo amici di Emanuela Valle

Sinossi : «Noi non siamo amici e non lo saremo mai.»
Dopo aver trascorso molti anni a Roma, Elena Mantegazza, per gli amici Len, non è più la bambina insicura e presa di mira dal ragazzo che ha trasformato i suoi anni più spensierati in un piccolo inferno.
Ora è una nuova Len, più forte e sicura di sé, e niente la spaventa. Neanche tornare a Como, il posto dove proprio non vorrebbe restare.
Ma, quando il primo giorno nella nuova scuola rivede Matteo Marelli, principe del Regina Margherita, qualcosa dentro di lei vacilla. È per questo che è ben decisa a stargli alla larga: è meglio non mettere troppo alla prova la corazza che è riuscita a costruire con tanta fatica e che la protegge da tutto.
Non importa che lui non sembri più il supponente viziato di una volta e voglia dimostrarglielo: per Len, non saranno mai amici. Quello che lei non sa è che Matteo è totalmente d’accordo con lei. Lui non vuole esserle amico, vuole di più…
Riuscirà il ragazzo d'oro a far cadere uno ad uno i mattoni che circondano il cuore di Len?

Recensione:
Premessa importantissima: questo non è il solito young adult privo di spessore.E' un libro emozionante, psicologico che sa raccontare con una prosa veloce e scoppiettante, non solo una storia d' amore, ma l ' intero gap generazionale tra adulti e ragazzi.Insegna cosa sia il vero amore diverso dall' attrazione, a non giudicare dalle apparenze e il finale CHE HO ADORATO ( ps sto male a non farvi lo spoiler credetemi) è un inno a un femminismo giusto e temperato.In questo romanzo ho sentito tutta la potenza narrativa del grande romanzo di
Nick Hornby " funny Girl".Una scrittrice che è riuscita magistralmente a fare un quadro sociologico, psicologico ed emozionale del nostro tempo.

Alla prossima anima lettrice.

Anime - Quando una scelta ti sconvolge la vita di Maria Cristina Buoso

Sinossi:
Questa storia racconta di come nulla è mai definitivo e per sempre. Un uomo per tutta la vita combatte contro la sua vera natura, soffrendo e cercando di uniformarsi a quello che gli altri si aspettano da lui. Fino a quando un incontro gli apre gli occhi, obbligandolo a prendere coscienza di se stesso e di quello che deve fare per essere finalmente felice. Questa scelta lo porterà a sconvolgere la vita delle persone che lui ama di più, la moglie e la figlia. Tre Anime a confronto con reazioni diverse che attraverso un percorso difficile e doloroso le porterà di nuovo ad essere una famiglia, anche se non più nella versione classica, ma non per questo meno vera e reale.

Recensione" Non ero pronta avevo bisogno di tempo.Di tempo per cercare di accettare questa sua scelta"Questo libro è il libro della vita, per la vita di ognuno di noi.Tutti noi vorremmo essere felici, compresi senza ferire chi amiamo, e non sempre riusciamo a farci accettare serenamente anche le scelte più banali.Questo romanzo un inno alla tolleranza, alla libertà, alla dignità per noi stessi.Una prosa veloce ma leggera come la seta, attaglia il lettore alle pagine in una spirale d' emozioni che esplode con il finale.Non riuscirete a staccarvi dalle pagine di questo romanzo una volta iniziato. Questa autrice scrive leggera, come una ballerina danza sulle spunte, uno spettacolo per il lettore.
Chapeau a questa scrittrice.
Alla prossima anima lettrice.

Prigioniera dei Sogni di Ilaria _Si

Sinossi:
Cosa ci fa una ragazza di quindici anni sul tetto di un centro commerciale in una mattina fredda e piovosa? Eluana vuole farla finita perché non riesce più a sopportare l’immenso dolore che si porta dentro da quando ha visto suo padre con un’altra donna e lui se n’è andato di casa, lasciandola sola con sua madre. Nel tempo Eluana ha provato a superare il distacco immergendosi nello sport, ha tentato di non dare peso alle prese in giro dei compagni di scuola che la considerano troppo timida, o troppo strana. Ma questo non è bastato e ora ha deciso di togliersi la vita, con la speranza che sua madre e suo padre possano invece riprendere la loro. Quella mattina al centro commerciale c’è anche Alex, un giovane ventenne addetto alla sicurezza, chiamato in servizio prima del previsto per sostituire un collega malato. E la coincidenza è vitale, perché Alex vede Eluana sul tetto, la raggiunge e si lancia verso di lei proprio mentre Eluana si getta nel vuoto. Alex la afferra per una ciocca di capelli e la tiene sospesa finché non arrivano i soccorsi. Nel frattempo, però, Eluana batte la testa sul bordo del cornicione, perde i sensi ed entra in un mondo parallelo, dove le due parti di sé, quella debole e quella forte, si scindono e si fronteggiano. Eluana deve quindi fare i conti con le proprie paure, affrontare l’idea che ha di se stessa e scoprire dentro di sé un coraggio che non sapeva di avere. Con uno stile fresco e moderno, l’esordiente Ilaria Siddi accompagna la sua protagonista in un mondo immaginifico in cui luoghi incantati si alternano ad abissi oscuri, in un gioco di luci e di ombre che riflette le pieghe dell’animo umano. Seguendo il viaggio di Eluana nei propri sogni, ciascuno di noi si immerge infatti nell’intimo della propria identità e ne riemerge con la consapevolezza che non esistono limiti alle nostre possibilità e che gli ostacoli e le barriere che ci bloccano spesso sono solo una creazione della nostra mente. Alla fine, in un ribaltamento dei ruoli voluto dal destino, toccherà dunque a Eluana salvare Alex, ma l’autrice ci lascia con la curiosità di scoprire nel seguito di questa storia se Eluana riuscirà a farlo, saltando nel buio delle proprie paure e riconquistando la luce della fiducia in se stessa.

Recensione:
Questo libro insegna a non arrendersi, a non avere paura e non lasciare che la disperazione si impadronisca della vostra anima.L' autrice ha scritto un inno alla vita, un manifesto del NO AL BULLISMO CHIEDETE AIUTO NON SIETE SOLI.NON SIATE DEBOLI.
Compratelo ai vostri ragazzi per voi stessi, in quanto nessuno deve essere preso di mira per la sua natura, qualunque essa sia.
Alla prossima anima lettrice

Un Amore in bilico di Irene LeGentil


Sinossi:
Alana Walker è la ginnasta migliore d'America. O almeno così credeva prima di cadere, infortunandosi e bruciando la sua possibilità di diventare Campionessa Nazionale.
Lolita è una spogliarellista, sensuale e misteriosa. Ogni sera lavora al locale El Toro Rojo per arrivare a fine mese, ammaliando ogni uomo che posa lo sguardo su di lei.
Derrick Knight, affascinante e donnaiolo, è uno dei migliori atleti del mondo, ma è scostante, sia nella ginnastica che nell'amore.
Tutti nascondono dei segreti e le loro vite verranno sconvolte quando si incontreranno, un intreccio pericoloso che li porterà ad affrontare i loro demoni e mettere a rischio i loro sogni...
Riuscirà Derrick a scalfire la barriera di ghiaccio che Alana ha eretto intorno al suo cuore? Lolita sfuggirà alle grinfie del suo capo, il pericoloso Ramsey? I loro segreti rimarranno al sicuro?

Recensione: Io che sto scrivendo, e voi che state leggendo avete un sogno e non sapete se mai se riuscirete a raggiungerlo, se ne vale la pena sacrificarsi...
Dopo aver letto questo romanzo, non avrete più dubbi, vi alzerete dalla sedia e comincerete a lottare per il vostro obbiettivo, qualunque esso sia.
Un libro che deve essere assolutamente letto una volta nella vita tenuto vicino a voi sempre a ricordarvi che voi siete forti , voi potete, il sacrificio e l' impegno pagano!
La prosa leggera, e un uso  dell' aggettivazione mirata, rendono questo libro adatto per una sceneggiatura televisiva.
I personaggi, sono vivi e vitali attraverso l' uso magistrale dei dialoghi attenti e curati.
Questo libro, una volta iniziato, sarà il cibo per la vostra anima.Colpi di scena, intrighi, sacrificio, riscatto.
Romanzo I M P E R D I B I L E
Alla prossima anima lettrice.

Sei sempre stata tu Formato di Alice Sten

Sinossi: 
Siete alla ricerca di un romanzo dalle tinte forti, che racconti la storia di un protagonista maschile burbero, irruento e dal passato oscuro che un giorno incontra, per caso, una ragazza diametralmente opposta a lui, ovvero inesperta e ingenua, di cui si innamorerà perdutamente?
Beh, allora passate oltre, perchè questa è tutta un'altra storia!
Liam Shafferd è un uomo e un avvocato che non ha proprio nulla di oscuro, né dentro né fuori. I suoi capelli, simili al colore del grano prima della mietitura, e i suoi occhi azzurri e limpidi come le acque delle più pure sorgenti di montagna, lo fanno assomigliare ad uno splendido cherubino.
Un cherubino molto...sexy!
Due sono i punti fermi nella sua vita: la famiglia e il suo lavoro.
Credeva di aver trovato la persona giusta, l'altra metà della mela, l'anima gemella, insomma!
Marta Beiler, infatti, è una donna caparbia e coraggiosa. Chiunque la osservi dall’esterno, con i suoi luminosi occhi verdi e la sua chioma rosso scuro, non immaginerebbe minimamente di avere di fronte un vulcano di creatività e passione. Marta è un rinomato chef, e la sua vita si consuma tra pentole, tegami e l’amore incondizionato per suo figlio Ryan e suo marito Liam.
La coppia perfetta, si potrebbe dunque affermare!
Ma la perfezione esiste davvero?
Oppure l’apparenza può ingannare?
Il loro matrimonio subirà una brusca interruzione e nella quotidianità di Marta irromperà un aitante aiuto cuoco, Tom, che le sconvolgerà non solo la cucina, ma anche la vita.

Recensione:
Come Elena Ferrante, questa autrice riesce a passare da un registro narrativo a un altro in modo del tutto naturale ed immediato.
Una prosa descrittiva ma narrante, la rende adatta a una sceneggiatura di un film.
I personaggi sono resi vivi dai loro pensieri e dai loro gesti, in maniera impressionante e con una disinvoltura dei grandi narratori del novecento.
Senza fare spoiler, vi invito a comprare specialmente a voi donne questo libro, perchè insegna una cosa molto importante: noi siamo di noi stesse, non siamo proprietà di nessun uomo.L' uomo è solo un compagno di vita e progetti, non il nostro proprietario.Lo farei leggere al liceo a tutte le ragazze.Insegna a perdonare e a scegliere l' amore pulito.

Alla prossima anima lettrice.

Tra cielo e cuore di ALice Sten



Sinossi: Ryan Shafferd e Akilah Ferreira sono amici da quando hanno memoria. Sono cresciuti assieme, condividendo buona parte della loro adolescenza finchè, un giorno, una serie di spiacevoli incomprensioni farà dividere le loro strade, interrompendo i loro rapporti per ben sette anni.
S’incontreranno di nuovo per caso e solo allora scopriranno che non sono più gli adolescenti impacciati di un tempo, bensì un uomo e una donna maturi e realizzati.
Ryan è un pilota appartenente al 9° squadrone tornado GR4 dell’aeronautica militare londinese. È diventato un uomo sicuro di sé e con la testa sulle spalle, nonostante piroetti spesso in cielo. Capirà molto presto che Akilah si è insediata sotto la sua pelle al punto da divenire il suo bersaglio di riferimento, la sua stella polare.
Akilah è riuscita a diventare il medico chirurgo che sognava di essere fin da bambina. Trascorre le sue giornate a curare i suoi pazienti e la sua vita è talmente organizzata da apparire quasi monotona. Il ritorno inaspettato e la trasformazione di Ryan stravolgeranno il suo mondo perfetto, poichè comincerà a vederlo non più sotto la luce dell’eterno migliore amico, bensì come la sua personale iniezione di felicità.
I due giovani adulti riallacceranno il loro rapporto e ben presto si arrenderanno al sentimento che li ha sempre uniti e che ora è diventato molto più profondo rispetto al passato ma, a causa del lavoro pericoloso di Ryan, spesso dovranno affrontare delle dure sfide. Una tra tutte, si abbatterà su di essi con la forza di una granata, minando le loro certezze e la prospettiva di un futuro insieme.

Recensione
Questo libro è uno di quei romanzi che dovrebbero essere tenuti sul comodino.Quando tutto ti sembra perduto, quando pensi non sarò più felice leggete alcune pagine di questo libro.
La narrazione a capitoli alternati dei protagonisti, ci rende partecipe dei loro intimi sentimenti; possiamo renderci conto ,inoltre, di quante costruzioni mentali sbagliate, avvolte ci creiamo nella nostra esistenza.Con questo libro sarete travolti dalla passione dall’ amore e dalla voglia di vivere, perché mai nulla è perduto.
Alla prossima anima lettrice.